Nicoletta Pezzino
No Comments

Tennis, Us Open: buona la prima per Nadal e Serena Williams

Da ieri è iniziata la 133esima edizione degli Us Open che chiude il cerchio dei quattro slam più importanti. Serena Williams rincorre la sua quinta vittoria, Nadal insidia Murray.

Tennis, Us Open: buona la prima per Nadal e Serena Williams
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ieri sulla cornice di Flushing Meadows ha preso il via il quarto e ultimo Grande Slam della stagione tennistica: gli Us Open. L’anno scorso il torneo è stato vinto dallo scozzese Andy Murray, in campo maschile, mentre Serena Williams ha trionfato nel singolare femminile. Se Serenona si presenta al solito come la favorita del torneo, orfana di Maria Sharapova che ha dato forfait per un problema alla spalla, lo stesso non può dirsi per lo scozzese che dovrà con molta probabilità sudare di più rispetto alla collega per difendere il risultato dell’anno scorso.

PERICOLO NADAL – Il pericolo numero uno si chiama Rafael Nadal che torna a disputare il torneo dopo un anno di assenza, il maiorchino dal suo rientro nei campi da tennis ha fatto soltanto terra bruciata dietro di sè. Risalito al n 2 del ranking mondiale e vincitore dei Masters 1000 sul cemento di Montreal e Cincinnati, Nadal tenterà di vincere anche questo torneo che ha conquistato solo una volta nel 2010. Tra i favoriti non può non esserci anche Novak Djokovic, numero uno della classifica ATP e vincitore qui nel 2011, anche se i risultati quest’anno hanno faticato ad arrivare rispetto al passato. E poi per ultimo, ma non per importanza, occhio a Roger Federer che però potrebbe avere l’insidia di incontrare l’amico-nemico Rafa già ai quarti di finale.

Rafa Nadal, vincitore nel 2010 degli Us Open

UOMINI – Ed è proprio lo spagnolo, il primo tra i big ad essere sceso in campo ieri sera (ora italiana) sbarazzandosi in poco più di due ore dell’americano Ryan Harrison con il punteggio di 6-4  6-2  6-2 passando così al secondo turno. Avanza anche il suo connazionale David Ferrer che porta a casa, in tre set, il match contro Kyrgios.

La prima sorpresa di questa edizione degli Us Open è l’eliminazione a sorpresa di Kei Nishikori, testa di serie numero 11, che si è dovuto arrendere al britannico Daniel Evans, numero 179 Atp proveniente dalle qualificazioni, con il punteggio di 6-4 6-4 6-2. Promossi al secondo turno invece Richard Gasquet, testa di serie numero 8, che ha superato con il punteggio di 6-3 6-4 6-2 lo statunitense Michael Russel, e Bernard Tomic che seppur faticando vince su Albert Ramos. Rinviato l’esordio di Roger Federer che, a causa della pioggia arrivata su Flushing Meadows, scenderà in campo oggi contro lo sloveno Grega Zemlja.

Serena Williams

Serena Williams

DONNE – In campo femminile, Serena Williams travolge la nostra azzurra Francesca Schiavone con un netto 6-0 6-1 in un’ora di gioco durante la quale il tornado Serena non ha lasciato scampo alla tennista italiana. Venus Williams, giunta alla sessantesima posizione in classifica, inizia nel migliore dei modi il suo percorso battendo al primo turno la belga Kirsten Flipkens, numero 12 del ranking, per 6-1 6-2. Proseguono agevolmente anche Agnieskza Radwanska e Na Li, terza e quinta del tabellone, che battono rispettivamente Silvia Soler-Espinoza e Olga Govortsova. Fatica invece la finalista di Wimbledon Sabine Lisicki sulla russa Dushevina (6-2 7-6).

Nicoletta Pezzino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *