Andrea Bonfantini
No Comments

Bundesliga, in quattro in testa dopo la terza giornata

Prende forma la Bundesliga 2013-14 con Bayern, Borussia, Leverkusen e Mainz a punteggio pieno, male Stoccare e Shalke 04.

Bundesliga, in quattro in testa dopo la terza giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Nicolai Muller attaccante del Mainz top scorer della Bundesliga

Nicolai Muller attaccante del Mainz top scorer della Bundesliga

Dopo tre giornate la classifica della Bundesliga 2013-2014 inizia a delinearsi con quattro squadre a punteggio pieno e alcune sorprese che potrebbero ridisegnare le gerarchie del calcio tedesco in questa stagione.

IN QUATTRO AL COMANDO – Come detto sono solo 4 le squadre che hanno cominciato questa Bundesliga con un percorso netto, le tre potenze Bayern Monaco, Borussia Dortmund e Bayer Leverkusen a cui si aggiunge la sorpresa Mainz, trascinata dal suo faro Nicolai Muller, autore di 4 reti nelle prime tre giornate. Il nuovo Bayern Monaco di Guardiola passeggia in casa contro il Norimberga grazie alle reti dei soliti Ribery e Robben, ancora più coinvolti nella manovra offensiva dal nuovo sistema di gioco del tecnico catalano. Meno agevole la prova del Borussia Dortmund che fatica al Westfalenstadion contro un Werder Brema in ottima forma, sbloccando la partita ad inizio ripresa grazie alla rete del suo leader Lewandowski, sul piede di partenza per tutta l’estate ma alla fine convinto da Jurgen Klopp a rimanere per un’altra stagione. Importanti vittorie casalinghe per un sempre più sorprendente Mainz e per l’Herta Berlino che battono rispettivamente il Wolfsburg e l’Amburgo, a cui si unisce l’Augsburg che affonda uno Stoccarda in difficoltà ancora a zero punti dopo le prime tre giornate. Spettacolo a Leverkusen dove il Bayer trova i tre punti con un altisonante 4-2 inflitto al Borussia M’gladbach, mandando in rete Kliessling, Castro e per due volte Sydney Sam, a quota 3 realizzazioni in altrettante partite.

TOP & FLOP – Sugli scudi manco a dirlo il Bayern Monaco che dimostra di non aver perso la sua vena da schiacciasassi, trascinata da le sue “ali” offensive Robben e Frank Ribery che realizzano due gol meravigliosi. Pollice in su anche per la rivelazione di questo inizio di campionato, quel Mainz che nei pronostici non era certo ben considerato e che, sfruttando l’incredibile inizio di stagione del suo condottiero di centrocampo Muller, mette in cascina la sua terza vittoria consecutiva. Bocciate di giornata lo Stoccarda che non ha ancora realizzato un punto in questa Bundesliga e lo Shalke 04, probabilmente con la testa al complicato ritorno dei preliminari di Champions League, sconfitto 2-1 in casa dell’Hannover.

RISULTATI E CLASSIFICA 

Borussia Dortmund-Werder Brema 1-0: 55′ Lewandowski.

Bayern Monaco-Norimberga 2-0: 69′ Ribery, 78′ Robben.

Bayer Leverkusen-Borussia M’Gladbach 4-2: 23′ Kiessling (BL), 28′ e 60′ Sam (BL), 54′ Stranzl (BM), 57′ Arango (BM), 72′ Castro (BL).

Hannover-Schalke 04 2-1: 15′ Huszti (H), 42′ Diouf (H), 55′ Szalai (S).

Hoffenheim-Friburgo 3-3: 10′ Salihovic (H), 13′ Sorg (F), 25′ Volland (H), 29′ Guedé (F), 65′ Freis (F), 77′ Strobl (H).

Mainz-Wolfsburg 2-0: 61′ Choupo Moting, 79′ Muller.

Hertha Berlino-Amburgo 1-0: 75′ Adrian Ramos.

Eintracht Braunschweig-Eintracht Francoforte 0-2: 52′ Meier, 62′ Aigner.

Augsburg-Stoccarda 2-1: 6′ Altintop (A), 36′ Callsen Bracker (A), 42′ Ibisevic (S).

CLASSIFICA

Borussia Dormtund 9, Bayer Leverkusen 9, Bayern Monaco 9, Mainz 9, Hertha Berlino 7, Werder Brema 6, Hannover 6, Hoffenheim 5, Wolfsburg 3, Borussia M’Gladbach 3, Eintracht Francoforte 3, Augsburg 3, Norimberga 2, Friburgo 1, Schalke 04 1, Amburgo 1, Stoccarda 0, Eintracht Braunschweig 0

Andrea Bonfantini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *