Massimiliano Riverso
No Comments

Serie A: risultati, marcatori e tutte le emozioni della prima giornata

Serie A: risultati, marcatori e tutte le emozioni della prima giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Non deludono le attese il Napoli di Rafa Benitez e le romane. Gli Azzurri sgretolano il Bologna trascinati da un Hamsik stellare (doppietta per lui), la Roma espugna il difficile campo del Livorno grazie alla coppia De Rossi-Florenzi e all’Olimpico i cugini della Lazio regolano  un’Udinese apparsa troppo rinunciataria nel primo tempo. Esordio positivo anche per il Cagliari (2 a 1 in rimonta contro l’Atalanta) e il Torino, che piega per 2 a 0 la matricola Sassuolo. Pareggio a reti bianche fra Parma e Chievo. La prima giornata di Serie A  si chiude domani sera con il posticipo fra Fiorentina e Catania.

CAGLIARI-ATALANTA 2-1

Nel Cagliari sorprende la panchina di Astori: è Ariaudo a fare coppia dal primo minuto con Rossettini. Centrocampo molto denso con Nainggolan, Conti, Dossena ed Ekdal, in attacco la coppia Sau-Pinilla.
Atalanta che si affida al suo bomber, el Tanque Denis, supportato da Livaja e Bonaventura. In difesa esordio di Yepes, a centrocampo spazio a Konè.

27′ Calcio d’angolo per la Dea con Cigarini che pennella al centro per l’accorrente Stendardo: il centrale schiaccia di testa il pallone che dopo il rimbalzo si infila sotto il sette.
28′ Cross di Ekdal al centro per Marco Sau che con intelligenza serve il rimorchio di Nainggolan: per il belga è facile mettere la palla dove Consigli non ci può arrivare.
63′ Bell’azione del Cagliari con Pinilla che apre per Murru, palla al centro per l’accorrente Cabrera che di piattone insacca!

Finisce la partita! Cagliari vittorioso in questo esordio nel nulla del Nereo Rocco di Trieste grazie ad una grande prova collettiva e ai gol di Cabrera e Nainggolan. Atalanta sfortunata per il palo di Livaja, ma troppo poco nella prima ora di gioco.

LAZIO-UDINESE 2-1

Lazio che schiera dal primo minuto gli acquisti Novaretti-Biglia, Klose unica punta con Lulic e Candreva sulle fasce.
Guidolin pensa al ritorno di Coppa Uefa e tiene Muriel in panchina, Di Natale sarà unica punta con Maicosuel e Pereyra alle sue spalle.
Diretta Serie A - La Lazio riscatta la metà del cartellino di Candreva dall'Udinese in cambio di 1,7 milioni di euro13′ Incredibile conclusione di sinistro del Profeta che da un angolo impossibile infila la palla sotto il sette dove Kelava non può fare nulla!
15′ Klose atterrato da Kelava che sbaglia completamente il tempo dell’uscita. Candreva spiazza il portiere dell’Udinese, 2-0 Lazio!
61′ Grande fuga sul filo del fuorigioco di Muriel (subentrato a Di Natale al 46′) che con un tocco sotto batte Marchetti.

Una Lazio a due volti porta a casa i tre punti in questo esordio contro l’Udinese: bellissima nel primo tempo, timorosa nel secondo, ma nel complesso superiore all’Udinese. I friulani possono cullarsi il talento di Muriel, ma sicuramente devono riflettere su una prima frazione impalpabile.

LIVORNO-ROMA 0-2

Centrocampo folto per il Livorno di Davide Nicola: davanti il solo Paulinho supportato sulle fasce da Schiattarella e Gemiti.
A sorpresa l’attacco della Roma sarà guidato da Marco Borriello affiancato da Florenzi e il capitano Francesco Totti. Mediana di qualità con Bradley, De Rossi e Pjanic.
65′ Sassata di De Rossi dai 25 metri, la sfera gonfia la rete imparabilmente.
67′ Ancora asse Castan-Florenzi: il talentuoso numero 24 supera Bardi con un ottimo sinistro appena dentro l’area.
Buona la prima di Rudi Garcia: i giallorossi archiviano la pratica Livorno con un uno-due firmato De Rossi-Florenzi, dopo che lo stesso Florenzi aveva colpito un palo. Vittoria meritata, per i toscani c’è molto ancora da lavorare.

NAPOLI-BOLOGNA 3-0

Il tecnico spagnolo Rafa Benitez schiera gli azzurri con il 4-2-3-1: alle spalle di Gonzalo Higuain, chiamato a non far rimpiangere il Matador Cavani, agiscono Pandev, Hamsik e Callejon. Il terzo ex Madrid Albiol guida la difesa in coppia con Britos.
Modulo speculare per Pioli, squadra collaudata molto simile a quella dello scorso torneo con il trio Christodoulopoulos, Diamanti e Kone dietro alla novità Rolando Bianchi.
Diretta Serie A - Marek Hamsik, doppietta all'esordio contro il Bologna32′ Callejon trova il meritato vantaggio ribadendo in rete una corta respinta di Curci su un gran tiro di Hamsik.
47′ Capolavoro di Hamsik che controlla in area, supera Garics e Curci in uscita e di sinistro insacca da posizione defilata.
63′ Mischia in area felsinea, Pandev lavora bene una palla toccando indietro per l’accorrente Hamsik che scarica alle spalle di Curci la sua personale doppietta.

Un Napoli da applausi travolge il Bologna e il risultato finale non fa una piega. Impressioni più che positive per la truppa di Benitez, con un Hamsik sontuoso. Uno strapotere di gioco ed intensità contro il quale i felsinei non hanno potuto nulla.

PARMA-CHIEVO 0-0

Termina 0-0 la sfida del Tardini tra Parma e Chievo. Risultato giusto per quello che hanno fatto vedere le squadre nell’arco dei 90 minuti. Nel prossimo turno di campionato il Chievo ospiterà il Napoli, mentre il Parma farà visita all’Udinese.

TORINO-SASSUOLO 2-0

Gli emiliani sono per la prima volta in Serie A e affrontano un Torino che quest’anno vorrebbe cercare qualcosa in più rispetto alla salvezza.
Novità per la squadra di Ventura che, privo di Obgonna, passato alla Juventus, si presenta con una difesa a tre. In attacco confermata la presenza di Cerci a fianco di Immobile con Larrondo pronto a subentrare dalla panchina.

40′ Cross rasoterra in area di Immobile, Brighi calcia in corsa incrociando il destro, niente da fare per Rosati.
63′ Cerci si accentra dalla destra e calcia a giro di sinistro dal limite dell’area: il pallone si insacca nell’angolino e il raddoppio è servito.

Il Torino batte 2-0 il Sassuolo con un gol per tempo di Brighi e Cerci. Vittoria meritata per i ragazzi di Ventura, sicuramente più concreti sotto porta rispetto ai loro avversari. Debutto in Serie A amaro per la squadra di Eusebio Di Francesco.

Massimiliano Riverso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *