Massimiliano Riverso
No Comments

Toni in paradiso, Diavolo all’inferno. Le pagelle di Verona-Milan 2-1

Il Verona supera con merito il Milan 2-1 grazie a una doppietta di Toni. Rossoneri irriconoscibili. Balotelli ininfluente.

Toni in paradiso, Diavolo all’inferno. Le pagelle di Verona-Milan 2-1
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Allegri conferma le previsioni della vigilia, tridente Niang-Balo-El Shaarawy. Verona con Toni punta centrale.

Il campionato 2013-2014 inizia con l’affondo di Martinho del Verona, il cui cross termina sul fondo. Il Milan risponde con Montolivo dalla distanza: palla oltre la traversa.

Al 9′ prima grande occasione per il Milan. Bolide di Balotelli sul secondo palo: Rafael si distende e respinge. Tre minuti più tardi Niang riceve dal Faraone in area, si accentra, ma si fa ribattere il sinistro da Albertazzi.
Al 14′ Milan meritatamente in vantaggio. Splendida rete dei rossoneri e grande assist di Balotelli a Poli che penetra in area e come un rapace infila alla sinistra di Rafael.
Al 21′ punizione per il Milan; sul pallone SuperMario. Tiro violentissimo dai 40 metri, ma la palla sorvola di poco la traversa.
Al 25′ primo acuto del Verona. Punizione dal limite, palla in area raccolta da Martinho che impegna Abbiati centralmente sulla respinta di Nocerino.
Al 30′ pareggio a sorpresa del Verona. Angolo dei gialloblù e Toni, indisturbato, infila di testa alla destra di Abbiati: 1-1 al Bentegodi.
Il Verona galvanizzato adesso tiene testa al Milan. Al 37′ ancora Toni impegna Abbiati dal limite e guadagna un angolo. Difesa del Milan in evidente affanno.
Pari giusto al Bentegodi al termini dei primi 45′. Grande partenza del Milan, ma bella reazione del Verona che termina a testa alta.

Inizia la ripresa. Nessun cambio apportato dai due allenatori.
Al 53′ Verona in vantaggio. Toni lasciato ancora solo, di testa nell’area piccola infila alla sinistra di Abbiati: 2-1.

Angolo del Verona e colpo di testa di Donati che sorvola la traversa.. Verona inarrestabile. Il Milan non reagisce.
Al 62′ contropiede del Verona e cross di Martinho per Toni su cui arriva Abbiati che di pugno mette in angolo.

Allegri si gioca le carte Petagna e Emanuelson al posto di El Shaarawy e Niang.
Al 66′ Montolivo in area; Petagna raccoglie di testa, ma la traiettoria è sballata. Al 71′ Poli a Balotelli che nel contrasto cade in area; Calvarese lo fa rialzare.

Al 77′ ultima sostituzione per il Milan: Robinho rileva Constant. Mandorlini si gioca la carta Hallfredsson al posto di Donati.
All’86’ grande destro di Balotelli dal limite; Rafel vola e mette in angolo.
Al 90′ succede di tutto. Prima Cacia sfiora il 3-1 con un diagonale che Abbiati devia. Poi Balotelli protesta per una spinta in area e protesta con veemenza.

Dopo tre minuti di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi. Il Verona supera con merito il Milan 2-1 grazie a una doppietta di Toni. Rossoneri irriconoscibili. Balotelli ininfluente.

Pagelle Verona-Milan 2-1

Verona: Rafael 6, Albertazzi 6.5, Maietta 6, Moras 6, Romulo 6.5, Cacciatore 6, Donati 6.5, Jorginho 6, Martinho 6, Toni 8, Jankovic 6.5. All. Mandorlini 7

Milan: Abbiati 6, abate 6, Mexes 5,5, Constant 5, montolivo 5,5, Nocerino 5, Poli 6, Balotelli 6, El Shaarawy 5, Niang 5, Zapata 5, Binho 5, Emanuelson 5, Petagna s.v. All. Allegri 5

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *