Antonio Foccillo
No Comments

Sampdoria-Juventus 0-1: Tevez cinico, Da Costa numero uno. Le pagelle

Partita condizionata dalla pioggia, ma la Juventus alla fine riesce ad avere la meglio sulla sua bestia nera. Bene comunque la Samp, con un super Da Costa.

Sampdoria-Juventus 0-1: Tevez cinico, Da Costa numero uno. Le pagelle
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

SPagelle Sampdoria Juventus - Delio Rossiotto il diluvio di Marassi, la Juventus vince il secondo anticipo della prima giornata di Serie A battendo la Sampdoria con un goal di Carlos Tevez. Ancora in rete l’Apache dopo la segnatura in Supercoppa.

SAMPDORIA

Da Costa 7 – Il sostituto di Romero non fa rimpiangere il portiere argentino. Attento nel primo tempo su tre conclusioni degli ospiti, da sicurezza a tutto il reparto. Nulla può sul goal. La Sampdoria sembra aver trovato il suo numero uno.

Gastaldello 6,5-  Regge bene nel primo tempo chiudendo sugli attaccanti bianconeri, ma nella ripresa un giallo su Tevez lo frena. ( dal 70′ Mustafi 6 )

Palombo 6,5 –  Un errore porta al tiro Tevez nel primo tempo ma si riprende e inizia a giocare d’anticipo sugli attaccanti della Juventus. Calato ormai perfettamente nel ruolo di difensore centrale, guida il reparto con sicurezza.

Costa 5,5 –  Dalle sue parti la Juve riesce a sfondare di più. Trova il goal ma partendo in posizione di fuorigioco su calcio di punizione per i suoi.

De Silvestri 6,5 –  Tra i migliori della Samp, nonostante il suo avversario, Asamoah, non sia dei più abbordabili. Sempre attento in chiusura, quando può si spinge sul fondo tenendosi alto come vuole Rossi.

Eramo 5,5 –  Ingaggia dal primo tempo un duello con Pogba, venendo sempre sovrastato fisicamente. Tanta grinta e buona applicazione. ( dal 70′ Soriano 6 )

Krsticic 5,5 –  Si piazza davanti alla difesa chiudendo tutti gli spazi, non disdegnando gli inserimenti quando possibile.

Obiang 6,5 –  Abbina quantità e qualità, reggendo anche dal punto di vista tecnico il confronto con i centrocampisti bianconeri. Di gran lunga il migliore dei suoi e questa potrebbe essere la stagione della sua consacrazione.

Berardi 5-  Schierato sulla fascia opposta alla sua, regala tanta corsa e intensità, ma è colpevole sul goal di Tevez, non salendo con il resto della difesa e lasciando in gioco l’attaccante bianconero. ( dall’82’ Castellini 4 – Si fa notare solo per l’espulsione )

Eder 5,5 – Lasciato un pò isolato dal resto della squadra, reclama un rigore per un fallo di Barzagli.

Gabbiadini 6,5 – L’attaccante in comproprietà proprio con la Juve si dimostra subito una spina nel fianco per la difesa bianconera, soprattutto quando si allarga e ingaggia duelli con Chiellini. Da affinare l’intesa con Eder.

JUVENTUS

Buffon 6 –  Nessun vero pericolo per il numero uno bianconero.

Barzagli 6 –  Messo in difficoltà da qualche accelerazione di Eder che stende in area a inizio gara, ma l’arbitro non sanziona. Partita diligente senza reali pericoli.

Bonucci 6,5 –  Gioca con tranquillità e sicurezza, non disdegnando come sempre la fase di impostazione.

Chiellini 6 –  Soffre la straripanza di Gabbiadini ma riesce a contenerlo non disdegnando qualche discesa quando può.

Lichsteiner 6 –  Non riesce a sfondare con facilità nel primo tempo, ma nei duelli con Berardi ha sempre la meglio . Nella ripresa cresce e i suoi inserimenti senza palla diventano letali.

Vidal 5,5 –  Non è serata per il guerriero bianconero, che non sembra il giocatore ammirato in Supercoppa. In ritardo in fase di copertura, poco lucido in appoggio, appare un pò fuori condizione.

Pirlo 6-  Partita diligente del regista bianconero, libero di impostare, non trova sbocchi per i suoi lanci grazie ad un Samp ben coperta. Nella ripresa cala progressivamente.

Pogba 6,5-  Sempre più titolare di questa Juventus, è suo l’assist per il goal di Tevez. Vince il duello con Eramo nel primo tempo, regalando giocate e ordine in mezzo al campo. Marchisio può recuperare con tranquillità. Ecco le pagelle del match.

Asamoah 6,5 –  Il ghanese si fa sempre trovare puntuale sulla sua fascia, non sente la fatica e fa su e giù fino al 90′. Tenta due volte la via del goal, trovando però un Da Costa super.

Vucinic 6-  Nel primo tempo si batte come un leone dando profondità alla squadra e facendo sportellate con Palombo. Cala nella ripresa svanendo dal gioco. ( dall’89’ Giovinco s.v.)

Pagelle Sampdoria Juventus - Carlos Tevez con la maglia bianconeraTevez 7 – Esordio con goal per l’Apache bianconero nella finale di Supercoppa, esordio con goal in campionato. Non il goal più difficile della sua carriera, ma sempre un buon modo per iniziare la sua avventura in bianconero. Nel primo tempo deve prendere le misure alle marcature strettissime dei padroni di casa, ma tra le linee è una spina nel fianco per i blu cerchiati. Da migliorare l’intesa con il suo compagno di reparto. (dall’ 89′ Llorente s.v.)

Antonio Foccillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *