Antonio Casu
No Comments

Serie A: prova della verità per l’Inter, Fiorentina-Catania chiude la prima giornata

Inter-Genoa alle 18 di domani, il Napoli di Higuain ospiterà il Bologna, Roma impegnata a Livorno, la sfida tra Lazio e Udinese profuma già di Europa

Serie A: prova della verità per l’Inter, Fiorentina-Catania chiude la prima giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Si apre il sipario sulla nuova Serie A; alle 18 lo stadio “Bentegodi” ha ospitato il primo anticipo con protagoniste il Milan, impegnato mercoledì prossimo con il ritorno del playoff di Champions e il Verona, reduce da un ottimo precampionato e desideroso di giocare un brutto scherzo al Diavolo. Gli scaligeri hanno superato con merito il Milan grazie a una doppietta di Toni che ha ribaltato il vantaggio di Poli. Rossoneri irriconoscibili. Balotelli ininfluente.

Carlos Tevez Sampdoria JuventusJUVE A MARASSI – Alle 20,45 sono scesi in campo invece i campioni in carica della Juventus contro la Sampdoria di Delio Rossi, tra le cui fila spicca Manolo Gabbiadini, arrivato in comproprietà proprio dai bianconeri. Sotto il diluvio di Marassi, la Juventus vince il secondo anticipo della prima giornata di Serie A battendo la Sampdoria con un goal di Carlos Tevez. Ancora in rete l’Apache dopo la segnatura in Supercoppa.

PROVA DELLA VERITÀ PER L’INTER– Il programma di domani propone  alle 18 Inter-Genoa, sfida dal difficile pronostico vista la rivoluzione  che ha investito entrambe le squadre, che si presentano ai nastri di partenza con una nuova guida tecnica e la rosa profondamente rinnovata. Palacio guiderà con Icardi l’attacco nerazzurro, il Genoa di Liverani giocherà con Gilardino unica punta, dietro al quale si muoveranno Bertolacci e Santana.

LE ALTRE ALLE 20,45Roma a Livorno con Lamela, in procinto di esser ceduto al Tottenham ma regolarmente convocato, ma senza Strootman, ai box per infortunio. Tra i toscani rientra dopo diversi mesi Siligardi, che potrebbe entrare a partita in corso. Lazio-Udinese è una sfida tra deluse, viste le sconfitte maturate negli ultimi giorni in Supercoppa ed Europa League, Napoli-Bologna vedrà l’esordio nella nostra massima serie di Gonzalo Higuain, acquistato a suon di milioni per sostituire al meglio Cavani, Cagliari-Atalanta si giocherà nel neutro di Trieste, viste le croniche difficoltà dei sardi nella questione stadio, Parma-Chievo e Torino-Sassuolo sono match da 1X2.

FIORENTINA IN POSTICIPO – La giornata si chiuderà lunedì con Fiorentina-Catania. I gigliati partono favoriti grazie al mercato sontuoso di questi mesi, ma occhio agli etnei, vogliosi di sorprendere ancora dopo lo splendido campionato della scorsa stagione.

Antonio Casu

twitter:@antoniocasu_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *