Mirko Di Natale
No Comments

Ligue 1 anticipo: il Monaco sbatte contro il muro del Tolosa, è solo 0-0

In un Louis II a porte chiuse, la squadra di Ranieri non va oltre il pari contro il Tolosa. La traversa ferma il bolide di Toulalan

Ligue 1 anticipo: il Monaco sbatte contro il muro del Tolosa, è solo 0-0
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Claudio Ranieri, CT del Monaco

Claudio Ranieri, allenatore del Monaco

Nell’anticipo della terza giornata di Ligue 1, il Monaco non va oltre il pari contro il Tolosa. Lo 0-0 permette comunque di mantenere la testa della classifica momentaneamente, in attesa degli incontri di Olympique Lione e Olympique Marsiglia. Gli ospiti, allenati da Alain Casanova, escono dal Louis II con un ottimo pareggio, che però non salva ancora una classifica avara di successi, zero in tre partite.

QUI TROVI IL PROGRAMMA DELLA TERZA GIORNATA DI LIGUE 1

LA GARA – In un Louis II a porte chiuse (scontati invece i due punti di penalizzazione), Claudio Ranieri lascia in panchina James Rodriguez, prelevato dal Porto per quarantacinque milioni di euro. Si affida al solito 4-4-2 con Radamel Falcao e l’ex Emmanuel Riviere a scardinare la difesa avversaria. Per il Tolosa invece, un 3-5-2 che vede tra le sue fila il neo arrivato Clement Chantome, arrivato pochi giorni fa dal Paris Saint Germain. Nella prima frazione parte forte il Monaco, che ha due occasionissime con Ricardo Carvalho (colpo di testa dove non trova la porta) e con il capocannoniere della Ligue 1 Riviere, che non trova la porta difesa dall’estremo difensore Amahada. L’occasione più nitida del primo tempo accade però al minuto 27: Fabinho scappa imprendibile sulla fascia, il suo cross in mezzo viene deviato dal portiere, si avventa sul pallone il belga Ferreira-Carrasco che incredibilmente però spara fuori. Si fa vivo anche il Tolosa con due occasioni dell’ex Sporting Gijon, sulla prima bravo Subasic a deviare in calcio d’angolo. Mister sessanta milioni, Radamel Falcao, lo si nota solo per una punizione calciata sulla barriera. Il secondo tempo si apre con un sostanziale equilibrio tra le due squadre, fino a quando il neo entrato James Rodriguez ci prova con un tiro a giro su cui si avventa il compagno di squadra Kurzawa dopo una deviazione, la sua rovesciata termina in corner. Minuti concitati in cui il Monaco attacca manovrando, mentre gli ospiti si difendono e tentano di ripartire quando possono in contropiede. E’ però Falcao a salire in cattedra su calcio di punizione, il suo tiro però viene bloccato facilmente. Il “tigre” ci prova in tutte le maniere, ma il più pericoloso risulta essere Jeremy Toulalan: è infatti un suo bolide dalla distanza la conclusione più pericolosa di tutta la ripresa, che si stampa sulla traversa a portiere battuto. Nemmeno i tre minuti di recupero aiutano i monegaschi, è 0-0 il finale dal Principato.

MONACO-TOLOSA 0-0

MONACO (4-4-2): Subasic; Fabinho, Kurzawa, R.Carvalho, Abidal; Toulalan, Obbadi, F.Carrasco, Ocampos; Rivière, Falcao All.: Ranieri

TOLOSA (3-1-4-2): Ahamada; Aurier, Spajic, Abdennour; Didot; Ninkov, Chantôme, Trejo, Sylla; Ben Yedder, Braithwaite All.: Casanova

Mirko Di Natale

Twitter: @_Morik92_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *