Nicoletta Pezzino
1 Comment

Premier League, si infiamma la seconda giornata

Al secondo appuntamento di Premier, le big si trovano ad inseguire un Chelsea già a punteggio pieno ma una partita in più. E' gia battaglia tra i Blues e lo United.

Premier League, si infiamma la seconda giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Premier League - Wayne Rooney: l'uomo più atteso nel prossimo Monday Night

Wayne Rooney: l’uomo più atteso nel prossimo Monday Night

Siamo giunti solo alla seconda giornata di Premier League ma già si comincia a fare sul serio in terra inglese. Il Chelsea di Josè Mourinho vincendo contro l’Aston Villa (ricordiamo che i Blues hanno anticipato la terza giornata di campionato in vista del match di Supercoppa Europea il prossimo 30 agosto contro il Bayern Monaco) si è portato momentaneamente da solo in cima alla classifica, mettendo di fatto pressione alle dirette concorrenti per la lotta al titolo.

SUBITO BIG MATCH – Questo secondo appuntamento propone subito uno scontro diretto tre due squadre pronte a darsi battaglia tutto l’anno per conquistare il titolo di Regina d’Inghilterra. Nel Monday Night il Manchester United ospita all’Old Trafford, per la prima volta senza Alex Ferguson, il Chelsea per una partita che si preannuncia ricca di emozioni. Tutti i riflettori saranno puntati su Wayne Rooney che lunedì sera, dopo nove anni con la maglia dello United, potrebbe sfidare il suo futuro.

LE SFIDE DEL SABATO – Per il resto, ad aprire le danze sarà Fulham-Arsenal in programma sabato pomeriggio alle ore 13.45. I Gunners devono riscattarsi dopo il passo falso nella prima giornata contro l’Aston Villa mentre la squadra di casa spera di continuare il suo percorso a punteggio pieno. Sfida interessante per i nostri colori quella tra Southampton-Sunderland dove Paolo Di Canio e Emanuele Giaccherini, sconfitti una settimana fa dal Fulham, non possono permettersi di far sconti alla squadra ospitante, nemmeno se si tratta di farli al nuovo arrivato Pablo Daniel Osvaldo che potrebbe già domani fare il suo debutto in Premier. Gli altri match del sabato pomeriggio sono: Everton-West Brom, Hull City-Norwich, Newcastle-West Ham, Stoke City-Crystal Palace e Aston Villa-Liverpool.

E INFINE LA DOMENICA – La domenica vedrà quattro squadre scendere in campo, il Cardiff City ospiterà il Manchester City in una partita che probabilmente si svolgerà a senso unico tenendo conto del divario tecnico delle due squadre. L’obiettivo degli uomini di Pellegrini è quello di godersi il Mondey Night a punteggio pieno per non lasciarsi sfuggire il Chelsea che potrebbe tentare già una piccola fuga. E infine il Tottenham, che nelle ultime ore si è assicurato il fantasista brasiliano Willian, che accoglie lo Swansea. Entrambe le squadre arrivano a questo appuntamento di ottimo umore grazie alle schiaccianti vittorie nell’andata dei playoff di Europa League rispettivamente contro Dinamo Tbilisi e Petrolul.

IL PROGRAMMA E GLI ORARI DELLA SECONDA GIORNATA: 

Fulham – Arsenal sabato 24 agosto ore 13.45

Everton – West Brom sabato 24 agosto ore 16.00

Hull City – Norwich sabato 24 agosto ore 16.00

Newcastle – West Ham sabato 24 agosto ore 16.00

Southampton – Sunderland sabato 24 agosto ore 16.00

Stoke City – Crystal Palace sabato 24 agosto ore 16.00

Aston Villa – Liverpool sabato 24 agosto ore 18.30

Cardiff City – Manchester City domenica 25 agosto ore 17.00

Tottenham – Swansea domenica 25 agosto ore 17.00

Manchester United – Chelsea lunedì 26 agosto ore 21.00

Nicoletta Pezzino

Share Button

One Response to Premier League, si infiamma la seconda giornata

  1. mario 24 agosto 2013 at 16:04

    Oggi, invece, ho visto l’Arsenal e devo dire che la partita è stata davvero piacevole: c’era anche un nuovo telecronista, su Fox Sports, davvero niente male!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *