Enrico Gorgoglione
No Comments

Europa League: sorride la Fiorentina, crolla l’Udinese, Tottenham a valanga

Tonfo del Feyenoord, malissimo Besiktas e Stoccarda

Europa League: sorride la Fiorentina, crolla l’Udinese, Tottenham a valanga
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Europa League - Guidolin UdineseNon sono mancate le sorprese in questo intenso giovedì di Coppa. In giornata si sono disputate le gare d’andata dei playoff di Europa League. Sono ben 60 le squadre che hanno calcato i campi di tutta l’Europa, con risultati più o meno sorprendenti.

Ben due i team italiani in campo, l’Udinese di mister Guidolin, pronta a continuare l’avventura in Coppa dopo essersi sbarazzata dei bosniaci del Siroki, e la Fiorentina dei nuovi acquisti Joaquin e Gomez e dell’ex Milan Ambrosini. I sorrisi arrivano soltanto in casa viola: trascinati da un Cuadrado straripante, gli uomini di Vincenzo Montella sbancano il Letzigrund Stadion di Zurigo con il punteggio di 2-1. Autori delle reti decisive sono il “torero” Mario Gomez e il colombiano Cuadrado. Inutile la rete svizzera firmata da Ngamukol. Brutta battuta d’arresto, invece, per l’Udinese. In quel di Trieste, gli uomini di mister Guidolin cedono abbastanza nettamente ad uno Slovan Liberec che è apparso più in condizione rispetto a Di Natale e compagni. I cechi vanno in vantaggio al minuto 16 grazie a Rybalka, ma il vantaggio dura poco meno di 20 minuti, visto che Gabriel Silva al 35’ ristabilisce la parità. Nella ripresa, lo Slovan dilaga e ipoteca la qualificazione grazie alle reti di Delarge e Kusnir. Ora a Di Natale (molto deludente a Trieste) e compagni servirà una vera e propria impresa al “U Nisy” di Liberec per passare il turno.

Arrivano sorprese anche dagli altri campi. Diversi campionati sono già cominciati, e molte delle protagoniste più attese hanno pagato dazio contro squadre semi-sconosciute. Fatica più del previsto la Dinamo Kiev, che batte 3-2 fuori casa l’Aktobe. Le sorprese più importanti arrivano dal Kuban di Krasnodar, che riesce a battere il più quotato Feyenoord grazie alla rete di Baldè, dall’Esbjerg, che a domicilio si sbarazza dai francesi del Saint Etienne, dall’Apollon di Limassol, in grado di superare per 2-0 il Nizza. Ha quanto meno del clamoroso, invece, il ko esterno dello Stoccarda contro i croati del Rijeka, a cui “risponde” in negativo il Besiktas, che esce con le ossa rotte dalla trasferta di Trömsø. I risultati più eclatanti portano la firma del Tottenham, dell’Az di Alkmaar, del Salisburgo, dello Swansea e del Siviglia. Gli spurs guidati in panchina dallo “Special Two” Andrè Villas Boas rifilano un pokerissimo alla Dinamo Tblisi: mattatore del match è il nuovo acquisto Soldado, arrivato in estate dal Valencia, autore di una doppietta. Per quel che riguarda gli olandesi, arriva un positivo 1-3 sul campo dell’Atromitos di Atene. Impressionante anche il 5-0 con cui il Salisburgo liquida la pratica Zalgiris Vilnius e il 4-1 del Siviglia, che tra le mura amiche del Pizjuan batte in rimonta il Slask Wroclaw. Ritorno in discesa anche per lo Swansea, capace di regolare con un roboante 5-1 al Petrolul Ploiesti. Positiva, infine, la prova del Dnipro, già avversario del Napoli nel 2012, che batte 3-1 in trasferta il Nomme JK Kalju.

Il tabellone completo delle gare di Europa League:

Udinese-Slovan Liberec 1-3. 16′ Rybalka, 35′ Gabriel Silva (U), 49′ Delarge, 83′ Kusnir
Aktobe-Dinamo Kiev 2-3. 16′ Yarmolenko, 37′ aut.Tremoulinas (A), 52′ Ideye, 57′ Belhanda, 66′ Kharyullin (A)
Dinamo Tbilisi-Tottenham 0-5. 12′ Townsend, 44′ Paulinho, 58′ e 68′ Soldado, 65′ Rose
Jablonec-Betis 1-2. 21′ Molina, 43′ Kopic (J), 86′ Cedrick
Kuban Krasnodar-Feyenoord 1-0. 60′ Baldé
Karabakh-Eintracht Francoforte 0-2 . 6′ e 75′ Meier
Minsk-Standard Liegi 0-2. 56′ Batshuayi, 83′ Bulot
Maccabi Haifa-Astra Giurgiu 2-0. 30′ Rayo, 62′ Turgeman
Atromitos-Az Alkmaar 1-3. 51′ e 90′ Gudmundsson, 74′ A.Johansson, 76′ Papadopoulos (rig) (AT),
Salisburgo-Zalgiris Vilnius 5-0. 29′, 37′ e 63′ Soriano, 40′ Mané, 68′ Hinteregger
San Gallo-Spartak Mosca 1-1. 37′ Movsisyan, 47′Mathys (SG)
Molde-Rubin Kazan 0-2. 21′ e 90′ Rondon
Esbjerg-Saint Etienne 4-3. 22′ Tabanou (S), 26′ e 80′ P.Ankersen, 42′ Hamouma (S), 64′ Van Buren, 70′ Perrin (S), 75′ Andreasen
Nomme JK Kalju-Dnipro 1-3. 23′ Seleznyov (rig), 36′ Giuliano, 53′ Zozulya, 54′ Toomet (N)
Kukesi-Trabzonspor 0-2. 31′ Mierzejewski (rig), 68′ Paulo Henrique
Elfsborg-Nordsjaelland 1-1. 34′ Nordstrand (N), 74′ J.Larsson
Hafnarfjourdur-Genk 0-2. 44′ Vossen, 79′ aut.Tillen
Apollon Limassol-Nizza 2-0. 54′ e 63′ Sangoy
Tromso-Besiktas 2-1. 10′ Hugo Almeida (B), 49′ Bendiksen (rig), 69′ Pritchard
Pandurii-Braga 0-1. 51′ Yazalde
Swansea-Petrolul Ploiesti 5-1. 14′ e 25′ Routledge, 22′ Michu, 56′ Bony, 70′ Pozuelo, 87′ Grozav (P)
Vojvodina-Sheriff 1-1. 36′ Isa, 54′ Skuletic
Partizan Belgrado-Thun 1-0. 70′ Jojic
Chernomorets Odessa-Skenderbeu 1-0. 75′ Gai
Rijeka-Stoccarda 2-1. 74′ Benko, 87′ Kvrzic, 89′ Ibisevic (S)
Zulte Waregem-Apoel Nicosia 1-1. 21′ Malanda-Adje, 88′ Alexandrou (A)
Grasshopper-Fiorentina 1-2. 13′ Cuadrado, 46′ Gomez, 64′ Ngamukol (G)
Rapid Vienna-Dila Gori 1-0. 42 Schaub
Estoril-Pasching 2-0. 10′ Geraldino Dos Santos, 40′ Carlitos
Siviglia-Slask Wroclaw 4-1. 16′ Paixao (SW), 36′ Rakitic, 67′ e 89′ Marin, 85′ Moreno


Enrico Gorgoglione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *