Vincenzo Galdieri

Bayern, parla Heynckes: “Vinciamo per la storia”

Bayern, parla Heynckes: “Vinciamo per la storia”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MONACO, 17 MAGGIO – Ci siamo quasi. La Grande Finale dista soltanto due giorni e per gli allenatori di Bayern e Chelsea è tempo di conferenze stampa, le ultime relative a questa edizione della Champions League. Il tecnico dei bavaresi Jupp Heynckes si è cosi espresso:

“CHELSEA CAMALEONTICO” – “Il Chelsea sa variare il proprio gioco e può esprimerlo in modi diversi a seconda della situazione che gli si presenta. Contro il Benfica ad esempio la loro prova è stata molto differente rispetto a quella posta in essere col Barcellona. Nell’ultimo periodo sono cresciuti tantissimo ed adesso giocano un calcio molto concreto”.

PARTIAMO ALLA PARI… O QUASI” –  “Il  Chelsea è una squadra importante ed i suoi senatori vogliono vincere un grande trofeo. Questo potrebbe rappresentare un problema per noi. Le chances di vittoria?  Io dico che sarà una gara apertissima. Partiamo alla pari, anche se giocare in casa potrebbe rappresentare un piccolo vantaggio per noi…”

“VINCERE PER LA STORIA” – “C’è da dire che giocare la finale nel proprio stadio è sicuramente qualcosa di fantastico, perchè non succede a nessuno dal 1965. Vincere ci farebbe passare alla storia”

“DISPUTATA UNA GRANDE CHAMPIONS” – “Non è mai facile per una allenatore godersi il proprio lavoro. Soltanto quando la squadra gioca davvero bene riesco ad essere davvero sereno. Se mi dovessi soffermare ad analizzare la nostra stagione potrei dire tranquillamente che abbiamo disputato molte buone gare, specialmente in Champions League, ma nelle ultime settimane siamo stati molto impegnati fra trasferte, preparazione, partite e via dicendo. Questo ci ha portati a spendere tante energie”.

“ASSENZE? DISPIACE, MA SI BILANCIANO CON QUELLE AVVERSARIE” –  “Penso che le nostre assenze e quelle del Chelsea si bilancino. Mi piacerebbe che gli assenti fossero con noi, perché se lo meritano. Sono stati fondamentali durante la stagione e non averli a disposizione adesso è davvero un peccato”.

Fonte: Uefa.com 

Vincenzo Galdieri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *