Filippo Di Cristina
No Comments

Aubameyang più veloce di Bolt

Record curioso per il neoacquisto del Borussia, è lui l'attaccante più veloce del mondo?

Aubameyang più veloce di Bolt
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Aubameyang, neo acquisto del Borussia Dortmund

Pierre Emerick Aubameyang, neo acquisto del Borussia Dortmund

Pierre Emerick Aubameyang, ex attaccante del Saint Etienne ed ora in forza al Borussia Dortmund, ha fatto registrare un curioso quanto epico record nei test fisici della squadra giallonera. Durante la prova di scatto il gabonese, vecchia conoscenza del calcio italiano, ha corso 30 metri in 3,7 secondi ovvero con un tempo inferiore di 8 decimi rispetto a quello del recordman mondiale Usain Bolt quando registrò il suo record sui 100 metri.

RIMPIANTO ROSSONERO – Intanto c’è chi in Italia non ha avuto la pazienza di aspettare i tempi del talentino gabonese, stiamo parlando del Milan, guidato a suo tempo da Carlo Ancelotti. Come criticare le scelte di una dirigenza che a suo tempo aveva in squadra attaccanti come Inzaghi o Shevchenko ma con il senno di poi e un po’ di pazienza Aubameyang sarebbe potuto rimanere in rossonero almeno qualche altro anno e giocarsi le sue ottime carte.

OTTIMO ESORDIO – Intanto tralasciando la partita dello scorso weekend, in cui tutto il Borussia ha faticato, Aubameyang ha avuto un inizio sprint con la maglia giallonera dei vice campioni d’Europa, regalando anche una splendida prestazione condita da un assist nella finale della supercoppa di Germania.

Aubameyang è quindi l’attaccante più veloce del mondo, con buona pace dei vari Martins, Suazo ed Eto’o, e sembra proiettato verso un futuro radioso nel panorama del calcio internazionale. Aubameyang inoltre è anche il più chiaro esempio di come in Italia difficilmente si investa sui giovani anche se da qualche anno la cosi detta linea verde viene usata da alcuni club per giustificare sessioni di mercato non esaltanti o cessioni di big già affermati.

Filippo Di Cristina

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *