Mirko Di Natale
No Comments

Playoff Champions League: le sfide di questa sera

Oltre Psv-Milan questa sera spiccano le sfide tra Lione-Real Sociedad e Paços de Ferreira-Zenit San Pietroburgo. Trasferta insidiosa per il Celtic, mentre il Viktoria Plzen non dovrebbe aver problemi

Playoff Champions League: le sfide di questa sera
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

championsLeagueIl playoff di Champions League, a cavallo tra il 20/21 ed il 27/28 agosto, qualificherà ben dieci squadre alla manifestazione più importante e più seguita di tutta Europa. Questa sera infatti, inizierà ufficialmente la stagione del Milan, impegnato in una trasferta tutt’altro che semplice in casa del Psv Eindhoven (qui trovi la presentazione del match).

STASERA IN CAMPO LIONE E ZENIT – Oltre la squadra di Max Allegri, l’antipasto a cui assisteremo prima del pranzo di settembre sarà decisamente gustoso. L’Olympique Lione, reduce dal terzo posto dell’ultima Ligue 1, sfida infatti la sorpresa Real Sociedad, vittorioso nel primo turno di campionato contro il Getafe. I francesi, a punteggio pieno dopo le prime due giornate in Francia, sono i logici favoriti per il passaggio del turno. Vogliono tornare a sentire quella musichetta che li ha accompagnati per tredici anni di fila prima della mancata qualificazione di due stagioni or sono, quando la squadra arrivò quarta mancando clamorosamente la partecipazione. A distanza di dieci anni, i baschi vogliono ripresentarsi nella elite che conta del calcio europeo. Il mercato è stato a dir poco proficuo, infatti solo Haris Seferovic ed Esteban Granero sono arrivati, non rinforzando adeguatamente la cessione di Asier Illarramendi al Real Madrid. Sarà tutta da vivere anche la nuova avventura internazionale di Luciano Spalletti, che alla guida dello Zenit per il quinto anno di fila, cerca nuovamente l’accesso in Champions League, per rimediare alla brutta figura rimediata lo scorso anno quando fu eliminato nel girone di qualificazione con Malaga e Milan. Sono i portoghesi del  Paços de Ferreira gli sfidanti di questa sera, e sarebbe sbagliato pensare che questa semi-sconosciuta formazione, arrivato terzo nell’ultima Superliga, sia lo sparring partner di turno. Un deja vu per i tifosi russi: dal mercato sono ritornati alla base Andrej Arshavin e Anatoliy Tymoschuk, dopo le esperienze con Arsenal e Bayern Monaco.

INSIDIA CELTIC, A PLZEN SOGNANO DI NUOVO – Nella divisione dei “campioni” invece, saranno Saxter-Celtic e Viktoria Plzen-Maribor le sfide di questa sera. I campioni di Scozia faranno visita a quelli del Kazakhistan, che nei precedenti turni hanno mandato a casa i bielorussi del Bate Borisov e gli albanesi del Skënderbeu Korçë. Una campagna acquisti con costi contenuti quella dei biancoverdi, dove fino ad ora sono arrivati Derk Boerrigter (dall’Ajax), i difensori Steven Mouyokolo (svincolato) e Virgil Van Dijk (dal Groningen), con l’attaccante Amido Baldè (dal Vitoria Guimaraes) chiamato a sostituire Gary Hooper, passato al Norwich per sei milioni e trecentomila euro. Ceduto anche Victor Wanyama al Southampton, che ha fruttato nelle casse societarie un assegno da ben quattordici milioni e mezzo. Infine i cechi del Plzen, divenuti famosi per aver eliminato il Napoli dalla scorsa Europa League, cercano il secondo pass della loro storia in casa contro gli sloveni del Maribor. L’impresa non è ardua per i padroni di casa, ma la palla è rotonda e tutto può sempre accadere, anche le cose più impensabili.

Mirko Di Natale

Twitter: @_Morik92_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *