Nicoletta Pezzino
No Comments

Calciomercato, Roma: quattro in lizza per il dopo-Osvaldo

La Roma è già alla ricerca del sostituto di Osvaldo: Gilardino, Bergessio, Matri e Hernandez le alternative.

Calciomercato, Roma: quattro in lizza per il dopo-Osvaldo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Abel Hernandez, obiettivo di Walter Sabatini

Abel Hernandez, obiettivo di Walter Sabatini

Con Daniel Osvaldo che è già un giocatore del Southampton, la Roma di Rudi Garcia ha tredici giorni di tempo a disposizione per cercare il sostituto dell’italo-argentino. Allo stato attuale, infatti, l’attacco giallorosso offre poche garanzie al tecnico francese, Mattia Destro è ancora fermo ai box e non ha recuperato pienamente dall’infortunio ed Erik Lamela non è certo di restate a Trigoria perché un’offerta irrinunciabile da parte del Tottenham farebbe vacillare l’ambiente capitolino.

GILA-BERGESSIO LE ALTERNATIVE – Ecco perché a Roma si stanno vagliando diverse alternative: una di queste è Alberto Gilardino. L’attaccante di Biella, giunto all’età di 31 anni, rappresenterebbe una valida alternativa perché porterebbe a Roma tutta la sua esperienza. Il ds giallorosso, Walter Sabatini, spera ancora nello scambio con il Genoa per Borriello dato che quest’ultimo ha un ingaggio pesantissimo che le casse giallorosse non vogliono più sostenere. Un altro nome che la Roma sta minitorando in queste ore è quello di Gonzalo Bergessio. Per l’attaccante argentino, che l’anno scorso ha chiuso la sua stagione realizzando 12 reti con la maglia del Catania, potrebbero esserci presto dei contatti per portare a termine la trattativa entro gli ultimi giorni di mercato.

MATRI IMPROBABILE, SI TENTA HERNANDEZ – Il terzo nome sul taccuino di Walter Sabatini è il centravanti della Juventus Alessandro Matri, ma il suo approdo a Roma è il più improbabile. L’attaccante è stato messo da tempo nella lista dei cedibili con gli arrivi di Llorente e Tevez e su di lui si sono fatte avanti diverse pretendenti. Anche la Roma ci sta pensando ma forse è già troppo tardi, il Napoli si è mosso prima offrendo ai campioni d’Italia 12 milioni di euro, cifra da loro richiesta per far partire Matri e tentare così l’affondo decisivo sull’esterno Camilo Zuniga. L’unico a non essere ancora convinto del trasferimento è lo stesso Matri che aspetta, forse invano, la chiamata del Milan dove lo attende il suo più grande estimatore già ai tempi del Cagliari, ossia Massimiliano Allegri. Ma è un discorso che può aprirsi solo e soltanto se lo stesso tecnico toscano riuscirà a passare il turno contro gli olandesi del Psv. Infine, il quarto e ultimo nome corrisponde all’attaccante rossonero Abel Hernandez. Per la squadra allenata da Rino Gattuso, il giocatore non è incedibile ma anche qui servono 12 milioni per l’intero cartellino. Walter Sabatini, che è lo stesso direttore sportivo che portò l’argentino a Palermo, spera di inserire nella trattativa un giovane della Primavera abbassando così le pretese a 6 milioni di euro. Osvaldo è già un vano ricordo.

Nicoletta Pezzino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *