Giuseppe Alessi
1 Comment

Premier League, il City fa paura: schiantato il Newcastle per 4-0

A segno Silva, Aguero, Yaya Tourè e Nasri. Newcastle in dieci per 45'

Premier League, il City fa paura: schiantato il Newcastle per 4-0
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Manuel Pellegrini, allenatore del Manchester City

Manuel Pellegrini, allenatore del Manchester City

E’ dolcissimo il debutto di Manuel Pellegrini in Premier sulla panchina del City che schianta il Newcastle per 4-0 esprimendo un ottimo calcio attraverso interpreti di primo livello sul piano della qualità.
Il Newcastle, dalla sua, si è rinforzato poco, forse non a sufficienza: così rischierebbe di ripetere la difficile annata dello scorso anno conclusasi con una salvezza all’ultima giornata.

Il primo Monday Night della stagione è inaugurato dalla sfida tra Manchester City e Newcastle di scena all’Etihad Stadium di Manchester. Dzeko-Aguero il tandem d’attacco scelto da Manuel Pellegrini, neo-allenatore dei Citizens, che sono chiamati a rispondere alle vittorie convincenti di Manchester United e Chelsea: le altre due principali contendenti al titolo finale.

IL MATCH – Il City impiega meno di centoventi secondi per confezionare la prima azione da gol: è Aguero ad insidiare Krul che due minuti più tardi è bravissimo ad opporsi alla conclusione di Dzeko indirizzata all’angolino. Al 6′ il forte portiere olandese deve inchinarsi davanti al preciso colpo di testa di David Silva che sblocca il risultato e fa pendere il piatto della bilancia verso il City. Il Newcastle prova a riorganizzarsi ma il City colpisce ancora: al 22′ è Sergio Aguero che, in corsa, da posizione defilata trova un colpo da biliardo ad incrociare che carambola sul palo e si insacca. Al 45’+3′ il Newcastle rimane in dieci uomini: sanzionata col rosso la manata di Taylor ad Aguero.
Il secondo tempo riparte per come era finito il primo: la pressione di marca City porta i suoi frutti al 50′ quando Yaya Tourè si cimenta nell’esecuzione di un calcio di punizione dal limite dell’area che si insacca sotto il sette. La tegola per il City arriva al 69′ quando Kompany si accascia a terra accusando un dolore alla coscia per cui è costretto ad uscire dal campo. Il Newcastle è inerme e subisce il quarto gol per opera di Nasri, lesto ad approfittare di una disattenzione difensiva. Finisce così una partita che era stata in equilibrio solo per cinque minuti e cinquanta secondi.

Manchester City 4 (6′ David Silva, 22′ Aguero, 50′ Yaya Tourè, 75′ Nasri)
Newcastle 0

Manchester City (4-4-2): Hart; Zabaleta, Kompany (70′ J. Garcia), Lescott, Clichy; Jesus Navas, Fernandinho, Yaya Tourè, David Silva (80′ Negredo); Aguero (62′ Nasri), Dzeko. All.: Pellegrini.
Newcastle (4-4-2): Krul; Debuchy, Coloccini, Taylor, Yanga-Mbiwa; Ben Arfa (66′ Ameobi), Sissoko, Tiotè, Gutierrez (44′ Anita); Cissè, Gouffran (45’+3′ Dummett). All.: Pardew.

Espulsi: 45′ Taylor (N).

Giuseppe Alessi

Share Button

One Response to Premier League, il City fa paura: schiantato il Newcastle per 4-0

  1. mario 20 agosto 2013 at 15:21

    Che partenza quella del City! Tra l’altro, senza Fox Sports, ieri sera la partita non avrei potuto mai vederla: finquando si inventano una pubblicità così restano i migliori! http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=vmeHwbIELCk

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *