Vincenzo Galdieri
No Comments

Juventus monstre in Supercoppa: 4-0, Lazio annichilita

Vittoria schiacciante dei bianconeri che danno spettacolo con Pogba, Lichtsteiner, Chiellini e Tevez: altro trofeo per Conte, la concorrenza è di nuovo avvisata

Juventus monstre in Supercoppa: 4-0, Lazio annichilita
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Antono Conte

Antono Conte, allenatore della Juventus

Monstre. Nella notte più attesa di quest’estate Madama
non sbaglia e distrugge letteralmente la malcapitata Lazio, che pure godeva del vantaggio fattore-campo.

Non è bastato contro gli scatenati uomini di Conte, che hanno fatto capire a chiare lettere una cosa: un conto è il rodaggio, un altro sono le partite vere. Splendida, sublime quella di ieri, con l’orchestra capeggiata dal solito Andrea Pirlo che ha fatto un sol boccone dell’avversario, e che avversario. Ma questa Lazio, per quanto ottima e temibilissima squadra, non ha potuto nulla contro un super team sempre più titanico, che non smette mai di avere fame e si candida prepotentemente a potenza europea. In Italia, per adesso, non sembrano esserci rivali.

POGBA, CHIELLINI, LICHT E TEVEZ: CHAPEAU VECCHIA SIGNORA – Dopo 20 minuti di studio la partita trova la sua svolta: esce l’acciaccato Marchisio per fare spazio a Pogba. Siamo a metà primo tempo. Il francese ci mette 3 minuti per spaccare in due la gara portando in vantaggio la Juventus. Da quel momento si fa tutto in discesa e nella ripresa i campioni d’Italia ne piazzano tre in fila: prima Chiellini su assist di Lichtsteiner, poi lo stesso Lichtsteiner con un’incursione favolosa e dulcis in fundo segna pure Tevez, che corona una spettacolare azione corale rifinita da un mastodontico Pogba. 

La Juventus non fa sconti, diverte, si diverte e prende pure gli applausi del maestro di sportività Klose. Quando ti trovi davanti una corazzata cosi, ti può persino venire spontaneo.

Vincenzo Galdieri

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *