Filippo Di Cristina
No Comments

Borussia – Braunschweig 2-1, buona anche la seconda

Klopp salva la sua 100esima con il Borussia effettuando mosse azzeccate dalla panchina, delude Aubameyang

Borussia – Braunschweig 2-1, buona anche la seconda
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Azione di gioco tra il Borussia e il Braunschweig

Azione di gioco tra il Borussia e il Braunschweig

Buona anche la seconda per il Borussia Dortmund. I gialloneri hanno infatti battuto l’Eintracht 2-1, raggiungendo i rivali del Bayern Monaco a pieni punti in testa alla classifica. La partita è stata più difficile del previsto per i vicecampioni di Germania e d’Europa, a causa di una partenza non brillante e di qualche errore di troppo.

IL MATCH– Primo tempo poco emozionante di un Borussia dal quale ci si aspettava sicuramente di più, la neopromossa squadra tedesca non è la vittima sacrificale degli uomini di Klopp e lo si vede dalla resistenza del fortino innalzato contro le scorrerie giallonere. Le reti che hanno deciso il match sono infatti state realizzate nella ripresa, il doppio vantaggio del BVB è stato siglato dai gol di Hofmann (entrato nella ripresa al posto di Aubameyang) al 75’e di Reus (entrato al posto di Blaszczykowski) su rigore una decina di minuti più tardi; per l’Eintracht il gol della bandiera arriva al 90’ con l’autogol di Lewandowski su calcio d’angolo.

Panchina d’oro quindi a salvare la faccia e il risultato: grazie ai cambi nella ripresa la squadra di Dortmund è riuscita a superare un ottimo Davari che per 75 minuti era riuscito egregiamente a mantenere inviolata la sua porta. Il risultato finale è tuttavia bugiardo, il Borussia ha infatti dominato a larghi tratti la partita, con il solito demerito di non aver concretizzato le occasioni create.

TOP Borussia Dortmund- Hofmann entra al posto di un poco ispirato Aubameyang segnando il gol del vantaggio e procurandosi il rigore che ha permesso il raddoppio ai padroni di casa.

Reus: Klopp inizialmente gli risparmia di giocare, ma viste le difficoltà della squadra lo mette in campo nel secondo tempo: lui risponde con alcune buone giocate e segnando su rigore la rete del 2-0.

 TOP Eintracht Braunschweig- Daivari è la sorpresa in positivo. Per 75 minuti respinge gli attacchi dei fenomeni in maglia giallonera, ma alla fine è costretto a capitolare di fronte al diagonale preciso di Hofmann, sul quale comunque non poteva fare di più. Per lui anche il riconoscimento di migliore in campo per questa partita.

 FLOP Borussia Dortmund – Sahin non è quello di due anni fa,Bender fa compagnia, nella lista dei cattivi, al compagno di reparto questo ad indicare un centrocampo che fatica a supportare gli uomini d’attacco.

 FLOP Eintracht Braunschweig – Nessun flop per la modesta formazione neopromossa, squadra compatta e chiusa che ha contenuto bene il ben più prestigioso Borussia.

RECORD DA INCORNICIARE – Per Klopp è la panchina numero 100 in Bundesliga, festeggiata con un successo importante e impreziosita dall’accordo raggiunto tra l’ariete Lewandowski e la società giallonera per il rinnovo contrattuale. In settimana si è trovata l’intesa, la punta polacca percepirà uno stipendio quinquennale da 5 milioni l’anno, andando a triplicare il suo attuale ingaggio.

Jacopo Gino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *