Enrico Cunego
No Comments

Liga: Barcellona – Levante il primo esame per il Tata

I blaugrana inaugurano la nuova stagione di Liga al Camp Nou contro il Levante allenato da Caparros. Che impatto avranno i nuovi Martino e Neymar?

Liga: Barcellona – Levante il primo esame per il Tata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Neymar al debutto nella Liga

Neymar al debutto nella Liga

Ci siamo. Questa sera, esattamente alle ore 19, il nuovo Barcellona del Tata Martino debutterà nella nuova Liga 2013/2014. Nella maestosa cornice del Camp Nou l’avversario sarà il Levante, squadra giunta alla quarta stagione consecutiva di militanza nel massimo campionato spagnolo. C’è enorme attesa per vedere all’opera il duo MessiNeymar, la nuova coppia da urlo a cui sono chiesti i gol per tornare a vincere tutto. Ma vediamo come i due club arrivano al primo appuntamento della stagione.

QUI BARÇA – Squadra che si prepara ad affrontare l’esordio con il difficile dubbio su chi schierare alla destra di Messi e Neymar nel trio offensivo, chiamato a dare i 3 punti nella partita di domani. Ballottaggio affollato, dato che i candidati ad una maglia da titolare sono ben 4: Alexis Sanchez, Rodrigo Tello, Pedro e Cesc Fabregas. Al momento il favorito sembra Alexis Sanchez, anche perchè l’allenatore argentino è intenzionato a lasciare a riposo gli altri esterni in vista dell’andata di Supercoppa di Spagna contro l’Atletico, che si disputerà mercoledì. L’importante impegno infrasettimanale potrebbe portare il Tata ad adottare del turn-over, ma le indiscrezioni della vigilia indicano che probabilmente giocheranno tutti i titolari. Valdes tra i pali, linea difensiva a 4 con al centro Piquè e Mascherano ed ai lati Daniel Alves a destra e Jordi Alba a sinistra. Solito centrocampo a 3 con Xavi ed Iniesta esterni ed al centro Sergi Busquets. Come detto il trio offensivo manca di un tassello, vedremo l’evolversi della situazione nelle prossime ore. Nella conferenza stampa di vigilia del match, il neo-allenatore del Barça è stato interpellato riguardo la necessità di acquisire un nuovo centrale difensivo, ma riguardo all’argomento il Tata ha dichiarato che l’unico centrale difensivo che si aspetta è Puyol, che sta ultimando la fase di recupero dal terribile infortunio subito l’anno scorso e dovrebbe essere a disposizione per il mese prossimo. Riguardo all’impegno, Martino non ha lasciato intendere quale sarà la formazione titolare, ma è certo che Neymar partirà sicuramente titolare, cercando subito di ambientarsi nel nuovo campionato.

QUI LEVANTE – Non poteva esserci esordio più duro per la seconda squadra di Valencia, attesa nella tana dei campioni di Spagna in carica. In aggiunta a ciò, il club si prepara al match senza Vicente Iborra, pilastro del club in cui è cresciuto a livello giovanile ed in cui ha militato in 165 gare, segando 8 gol. Il centrocampista è passato nella giornata di ieri al Siviglia per la cifra di 6 milioni di euro. Perdita pesante per Joaquin Caparros, il tecnico più anziano della stagione 2013/2014 con i suoi 57 anni, che ha però dichiarato in conferenza stampa di avere la certezza che il club sta già lavorando per cercare un giocatore in grado di rimpiazzare Iborra, al quale augura il meglio per la propria carriera. Per quanto riguarda il campionato, l’obiettivo del Levante è quello di ottenere un’altra salvezza tranquilla come fatto nelle precedenti tre stagioni. Domani molto probabilmente i rosso-blu si schiereranno così: in porta il costaricense Keylor Navas; difesa a 4 con Juanfran e Pedro Lopez terzini, mentre al centro si piazzano il greco Vyntra e l’ex Valencia David Navarro; davanti alla difesa ecco i due mediani Issam El Adoua, arrivato in estate dai portoghesi del Vitoria Guimaraes, ed il mozambicano Simao Mate, chiamato a sostituire al meglio la bandiera Iborra; la punta marocchina Nabil Zhar farà reparto da solo davanti al trio di centrocampo composto da Xumetra, Ruben Garcia e Pedro Rios. In panchina il cavallo di ritorno David Barral, l’anno scorso in Turchia all’Ordospur, scalpita per provare a convincere l’allenatore a partire titolare al posto di El Zhar.

FORMAZIONI

BARCELLONA (4-3-3) Victor Valdes; Daniel Alves, Piquè, Mascherano, Jordi Alba; Xavi, Busquets, Iniesta; Sanchez, Messi, Neymar.

All. Gerardo Martino

LEVANTE (4-2-3-1) Keylor Navas; Juanfran, Vyntra, David Navarro, Pedro Lopez; El Adoua, Simao; Xumetra, Ruben Garcia, Pedro Rios; El Zhar.

All. Joaquin Caparros

Arbitro: Del Cerro Grande (Madrid)

Enrico Cunego

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *