Redazione

Giro, Lars Back per distacco vince a Sestri Levante. La maglia rosa ancora a Rodriguez

Giro, Lars Back per distacco vince a Sestri Levante. La maglia rosa ancora a Rodriguez
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Giro d'ItaliaSESTRI LEVANTE, 17 MAGGIO – Lars Bak, il danese della Lotto, ha vinto per distacco la dodicesima tappa del Giro con arrivo a Sestri Levante. Il francese Casar ottine in volata il secondo posto davanti al costaricano Amador, il belga Bakelants e l’italiano Santambrogio. Joaquim Rodriguez mantiene la maglia rosa. In fuga da lontano, all’ultimo km Bak lascia i compagni di fuga e prova l’allungo, l’azione è costante e nessuno degli altri fuggitivi risponde all’attacco. Bak arriverà solo al traguardo con 11 secondi di vantaggio sugli altri. Il gruppo dei leader arriverà dopo qualche minuto.

SERAVEZZA-SESTRI LEVANTEUna tappa lunga 155 km di media montagna con quattro GPM uno dietro l’altro e pendenze massime del 10% sulla vetta di Villa Tassani, l’ultimo dei GPM. Una fuga di sette corridori, diventati poi nove, riesce nell’intento di non farsi raggiungere dal gruppo. Dietro la maglia rosa Rodriguez ha fatto lavorare molto i suoi compagni della Katyusha, obbligati a spingere più del solito per avvicinarsi ai fuggitivi. Il distacco dei nove in fuga a 50 km dal traguardo arriva a 7 minuti, troppi per Rodriguez e tutti gli uomini di classifica che la maglia rosa la vogliono indossare a Milano. Così l’Astana prima e la Liquigas poi con la Farnese si mettono a tirare il gruppo per diminuire il vantaggio dei battistrada. Negli ultimi km Rodriguez ordinerà i suoi compagni di fare l’andatura perché tra i fuggitivi c’è il francese Casar che potrebbe scippargli la maglia rosa. La Katyusha farà bene il suo lavoro e quei 3minuti e 34 secondi di ritardo dal francese saranno sufficienti a che il capitano conservasse la leadership della classifica generale.

DOMANI TAPPA LEGGERA – Ha un GPM ma più che di montagna, la tappa di domani sembra essere una scampagnata. Da Savona a Cervere, 121 km, la tappa più corta del Giro, adatta ad un arrivo di gruppo in volata. Dalla Liguria al Piemonte. Le Alpi si avvicinano.

a cura di Francesco Di Santi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *