Antonio Casu
No Comments

Cagliari, le ultime sullo stadio e le novità di mercato

Firmata in giornata la convenzione con il Comune per il Sant'Elia. L'impianto sarà pronto entro ottobre

Cagliari, le ultime sullo stadio e le novità di mercato
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Il logo del Cagliari

Il logo del Cagliari

Il Cagliari ha trovato la sua nuova, vecchia casa; i rossoblu giocheranno le partite casalinghe del prossimo campionato al Sant’Elia. Comune e società hanno trovato in giornata l’accordo che permetterà, subito dopo la firma del documento, l’avvio dei lavori di ammodernamento dell’impianto.

PRONTO PER OTTOBRE – Avere lo stadio del Cagliari pronto in tempo utile per l’inizio della nuova stagione è impossibile, i tempi previsti per l’apertura, almeno parziale, sono di due mesi circa. I sardi giocheranno quindi le prime partite ancora una volta al “Nereo Rocco” di Trieste, che sarà condiviso con l’Udinese. Il “nuovo” Sant’Elia avrà una capienza di 16000 posti circa e costerà al club 120mila euro annui, destinati al Comune.

IL MERCATO – Risolta la grana stadio, Cellino si rituffa ora nel mercato, sempre caldo per il Cagliari, soprattutto in uscita. Al centro dell’attenzione ci sono ancora una volta le stelle della rosa rossoblu, cercate da mezza Serie A. Agazzi e Nainggolan, desiderati da tempo dalla Fiorentina, potrebbero alla fine restare: per il portiere la soluzione viola sembra essere l’unica praticabile, ma l’imminente annuncio dell’approdo in Toscana di Julio Cesar chiude ogni possibilità, mentre  per il belga, che sta trattando in queste ore il rinnovo del contratto, il problema è il costo proibitivo del cartellino, che si aggira sui 20 milioni.

IBARBO E PINILLA IN PARTENZA?Pinilla ed Ibarbo sono invece pronti ad andare via da Cagliari: l’ex Palermo è inseguito dal Verona, che cerca un grande nome in attacco da affiancare a Luca Toni, e potrebbe inserire nella trattativa Daniele Cacia. Sul colombiano, quotato 15 milioni, potrebbe scatenarsi un’asta tra Juventus, pronta a mettere sul piatto come contropartita uno tra Fausto Rossi e Beltrame, e il Napoli.

IN ENTRATA – La cessione dei due attaccanti sbloccherà i movimenti in entrata del Cagliari, fin qui centellinati: l’obiettivo numero uno è sempre Avenatti, che sbarcherà domani in Europa per valutare diverse offerte da Spagna, Premier e Italia e deciderà poi il suo futuro. Per la difesa il nome nuovo è quello di Raffaele Pucino, esterno del Varese che piace anche al Catania.

Antonio Casu

twitter:@antoniocasu_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *