Antonio Foccillo
No Comments

Calciomercato Premier League: le tre grane Bale, Rooney e Suarez

I tre big di Tottenham, United e LIverpool tengono in apprensione i tifosi inglesi. Trattative che potrebbero decollare da un momento all'altro, ma che per ora vivono una fase di stallo.

Calciomercato Premier League: le tre grane Bale, Rooney e Suarez
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Premier League: Wayne Rooney, 27 anni

Wayne Rooney, 27 anni

Il mercato della Premier League diventa ogni giorno più intrigante, grazie alle tre telenovelas che stanno tenendo i tifosi d’oltremanica con il fiato sospeso. Le vicende legate a Gareth Bale, Wayne Rooney e Luis Suarez si arricchiscono ogni giorno che passa di un nuovo capitolo, con i tre giocatori vogliosi di cambiare aria e di rompere con i propri club di appartenenza.

TOTTENHAM- BALE, ROTTURA TOTALE – E’ ormai guerra aperta tra Gareth Bale e il Tottenham. La trattativa con il Real Madrid stenta a trovare una conclusione nonostante l’offerta monstre dei Galacticos. Come riferito oggi dal suo procuratore, il gallese non avrebbe alcuna intenzione di tornare ad allenarsi, soprattutto dopo le parole di Villas Boas che avrebbe negato al giocatore la possibilità di lasciare Londra. Secondo la stampa inglese il calciatore rischierebbe un anno di panchina, mentre, secondo As, Perez e Levy si sarebbero accordati già in gran segreto negli Usa. La trattativa dovrebbe chiudersi, nonostante le mille difficoltà, entro due, massimo tre giorni. Nei famosi 120 mln è compreso anche il cartellino di Fabio Coentrao, valutato 25 mln di euro. La parte cash si aggira quindi sui 95 mln di euro circa.

UNITED-ROONEY, SI ALLA CESSIONE MA NIENTE CHELSEA –  I Red Devils sono ormai rassegnati a dire addio al loro numero dieci, ma la società di Manchester non ha alcuna intenzione di cedere alle avances del Chelsea. Josè Mourinho avrebbe presentato un’ultima offerta da 35 mln di euro , respinta prontamente al mittente. Nella giornata di oggi però è arrivata la notizia di un presunto infortunio alla spalla dell’inglese, che non gli permetterà di affrontare la trasferta svedese contro l’AIK. In Inghilterra, ovviamente, nessuno crede al problema fisico di Rooney, il quale nella prossima settimana presenterà una richiesta di cessione scritta al club. Si attendono quindi sviluppi nei prossimi giorni.

LIVERPOOL-SUAREZ, GUERRA A DISTANZA TRA RODGERS E WENGER – Sembra lontano da una soluzione positiva anche l’affare che vedrebbe Luis Suarez lasciare i Reds per approdare a Londra sponda Arsenal. Brendan Rodgers, tecnico del Liverpool, non ha apprezzato le recenti mosse dei Gunners: “Ho sempre considerato l’Arsenal un club di classe, ma in questa occasione non lo hanno dimostrato. Loro vogliono il giocatore e hanno presentato due offerte, ma noi facciamo il nostro lavoro e manteniamo la nostra posizione. Non siamo un club che ha bisogno di vendere, quindi il giocatore resterà”. Immediata la risposta di Arsene Wenger : “Noi cerchiamo sempre di comportarci correttamente . Un trasferimento è sempre un accordo tra tre parti e noi fin qui abbiamo sempre cercato di rispettare questo principio”. Insomma anche qui le parti sembrano piuttosto distanti. L’offera dei Gunners non si discosta dai 40 mln di sterline, circa 45 mln di euro, ma la volontà del Liverpool di trattenere l’attaccante uruguagio non sembra favorire la trattativa. Anche qui però, c’è da registrare il malcontento del giocatore, che ha palesato la sua volontà di cambiare aria già da due mesi.

Antonio Foccillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *