Mirko Di Natale
No Comments

Tennis: a Washington trionfa Juan Martin Del Potro

In preparazione alla Rogers Cup di questa settimana, a Washington abbiamo assistito ai tronfi di Del Potro e della Rybarikova, mentre il torneo di Carlsbad è stato vinto dall'australiana Stosur

Tennis: a Washington trionfa Juan Martin Del Potro
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Sara Errani è chiamata a riscattarsi dagli ultimi deludenti risultati. Sarà la Rogers Cup l'occasione perfetta?

Sara Errani è chiamata a riscattarsi dagli ultimi deludenti risultati. Sarà la Rogers Cup l’occasione perfetta?

Non c’è due senza tre per Juan Martin Del Potro. L’argentino, dopo i trionfi del 2008 e del 2009, si aggiudica nuovamente il “Citi Open” di Washington sconfiggendo in finale il beniamino di casa John Isner (testa di serie numero 8), con il punteggio di 3-6, 6-1 e 6-2. Una sfida non facile per Delpo, dove nel primo set non riesce a tener testa alla maggiore verve dell’avversario, che davanti al proprio pubblico si aggiudica il primo set. Lo scossone di aver perso il primo ed unico parziale in tutto il torneo fa bene a Del Potro, che torna in campo più motivato che mai ed inanella una serie di punti che annichiliscono l’avversario, consentendogli di aggiudicarsi il quindicesimo titolo della propria carriera.

STOSUR E RYABRIKOVA, CHE SUCCESSI – Sempre a Washington ma in campo femminile, è la slovacca Magdalena Rybarikova a vincere il torneo a stelle e strisce. E’ battendo ai quarti di finale la numero uno del seeding, la teutonica Angelique Kerber, che la giocatrice si è guadagnata poi la vittoria finale, battendo poi in semifinale la russa Makarova (6-2, 6-0 i parziali) e trionfando nella finale di ieri contro la tedesca Andrea Petkovic per 6-4, 7-6. Sempre negli Stati Uniti, ma nella contea di San Diego, si è disputato il “Southern California Open” con sede a Carlsbad in California, dove l’Italia era rappresentata dalla numero undici al mondo e quattro del tabellone Roberta Vinci, con Francesca Schiavone e Flavia Pennetta. La tarantina è stata la più longeva nella manifestazione, fermando la propria rincorsa al titolo ai quarti di finale sconfitta in tre set dalla serba Ana Ivanovic. Il torneo ha visto vincere l’australiana Samantha Stosur, che ha sconfitto in finale la bielorussa Victoria Azarenka per 6-2, 6-3. Una battuta d’arresto quello dell’ex numero uno Wta che le consente comunque di ritornare al secondo posto in classifica, scavalcando la bella russa Maria Sharapova.

CHE LA ROGERS CUP ABBIA INIZIO – Da oggi sino a domenica, sarà il Canada l’assoluto protagonista del tennis mondiale. A Toronto (gli uomini) e Montreal (le donne) assisteremo all’antipasto che porterà i giocatori a prepararsi al meglio per lo U.S. Open, quarto ed ultimo Grande Slam in programma dal 24 agosto al 9 settembre. I nostri Fabio Fognini (numero uno italiano) ed Andreas Seppi, esordiranno rispettivamente contro il cipriota Marcos Baghdatis ed il ceco Lukas Rosol, mentre la numero uno italiana, Sara Errani, è chiamata a riscattarsi (contro la vincente del match Zakopalova-Safarova) di un ultimo periodo non esaltante, che l’ha vista protagonista in negativo nell’eliminazione al primo turno di Wimbledon. La Schiavone affronterà una qualificata, mentre la Vinci affronterà l’americana Georges.

Mirko Di Natale       

Twitter: @_Morik92_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *