Luca Porfido
No Comments

Calciomercato Napoli, lo sceicco è pronto a spendere

Come imprenditore cinematografico De Laurentiis sa come creare suspence, anche quando a tenere banco è il calcio e il suo Napoli e non un cinepanettone

Calciomercato Napoli, lo sceicco è pronto a spendere
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Benitez allenatore Napoli

Benitez allenatore Napoli

Dopo l’arrivo di Higuain, prelevato dal Real Madrid per 40 milioni, il Napoli di Benitez non si ferma e, anzi, è pronto a “calare l’asso” per dirla alla partenopea.
Nella sua ultima intervista, l’allenatore spagnolo ha parlato a 360 gradi del progetto azzurro.
Qui si rispetta l’equilibrio economico, si spende solo quello che si possiede, per evitare di avere debiti”.
Segnali d’amore quindi quelli lanciati da “Rafè”, che  non nasconde neanche le intenzioni del club partenopeo sul calciomercato: “Abbiamo la disponibilità economica, e compreremo un attaccante al livello di Higuain”. Fuochi d’artificio quindi per i tifosi napoletani che avranno di sicuro molte aspettative per il campionato che inizierà domenica 25 agosto, proprio in casa, contro il Bologna.

L’obiettivo di mercato – In questo caso non abbiamo bisogno dei titoli di coda per conoscere i nomi dei protagonisti:
De Laurentiis tenterà il tutto per tutto per accaparrarsi il talento del Porto Jackson Martínez.
Secondo le ultime indiscrezioni, l’asticella del patron azzurro è pronta ad alzarsi fino a 37 milioni e di sicuro le voci su un’intermediazione da parte del procuratore del giocatore colombiano, Mendes, non fanno altro che spingere il club lusitano ad accettare la proposta, anche se al di sotto della clausola rescissoria di 40 milioni. La sensazione è che il Porto, non proprio una squadra restia a privarsi dei proprio talenti, vedi Hulk o Quaresma, si rassegnerà alla fine a privarsi del gioiellino classe ’86, anche perché, si sa come va il calcio, oggi c’è qualcuno disponibile a spendere una cifra simile, domani chissà.
Accordo raggiunto – Secondo altre indiscrezioni, l’accordo col giocatore c’è già: un quadriennale da 2,5 milioni a stagione, più eventuali bonus.
A quanto si capisce dalla vicenda, la volontà del giocatore è chiara, andarsi a giocare la convocazione in nazionale nel club sub-vesuviano e tentare l’assalto allo scudetto e mirare in alto in champions,, cosa che, guardando dall’estero il progetto Napoli, non sembra impossibile.

Ex Galacticos – Il Real-Napoli, chiamato cosi dai tifosi per gli ultimi arrivi ex Blancos di Albiol, Callejon e Higuain, potrebbe parlare sempre più la lingua del suo allenatore, se non fosse che è egli stesso a smentire eventuali voci su altri possibili arrivi dalla capitale spagnola :” Coentrao o Arbeloa? No, compriamo i giocatori che ci interessano, non quelli di cui non abbiamo bisogno
Un progetto, quindi, lungimirante e, almeno per una volta nel campionato italiano, una società che non si nasconde in dichiarazioni di circostanza: questo Napoli vuole lo scudetto e De Laurentis è pronto ad investire pesantemente, ancora,  per avere un attacco degno del tricolore.

Luca Porfido

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *