Mirko Di Natale
No Comments

Liga: Il punto e i pareri sul tormentone estivo Bale

La trattativa Bale - Real Madrid sembra aver preso una svolta decisiva. Intanto i suoi “probabili” futuri compagni di squadra e avversari esprimono i loro spunti sulla vicenda.

Liga: Il punto e i pareri sul tormentone estivo Bale
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
La provocazione di Xavi su Bale sarà veritiera oppure no?

La provocazione di Xavi su Bale sarà veritiera oppure no?

La trattativa che porterebbe Gareth Bale in Spagna pare abbia avuto una decisiva accelerata nella giornata di oggi. Il giocatore è tornato a Londra per incontrare la dirigenza Spurs, chiedendo ufficialmente di poter parlare con i dirigenti delle merengues.

LEVY E L’ULTIMO RILANCIO- Il presidente del Tottenham ha ufficialmente fissato il prezzo per il suo gioiello. La richiesta è di 120 milioni di euro cash o 85 milioni di sterline ( quasi 100 milioni di euro ) più una contropartita tecnica a scelta tra Angel Di Marìa, Fabio Coentrào o, come riporta la stampa spagnola oggi, Luka Modric che così ritornerebbe in Inghilterra dopo solo un anno a Madrid. Quest’ultimo sarebbe la soluzione preferita del tecnico Andrè Villas Boas. Florentino Perez  sembra disposto a tutto pur di avere Bale nel suo Real e pare abbia deciso di assecondare la richiesta del club inglese. Se questa ipotesi dovesse realizzarsi allora sia Levy che il suo tecnico portoghese dovrebbero definitivamente arrendersi. La volontà del giocatore è ormai chiarissima e l’incontro di oggi a Londra( dove tra gli altri erano presenti anche i suoi genitori arrivati appositamente dal Galles) con i dirigenti della sua attuale squadra ne è la prova più chiara. Quasi sicuramente l’affare andrà in porto nelle prossime ore.

LE PAROLE DI “FUTURI” COMPAGNI E AVVERSARI- Sempre oggi il quotidiano As riporta un’ intervista fatta a Sergio Ramos e Iker Casillas dove esprimono la loro opinione  sul possibile nuovo colpo “galactico”. Il difensore spagnolo non mostra un particolare entusiasmo sulla vicenda:” Non sono io che devo decidere se acquistare Bale o meno. A questo ci penseranno Perez e gli altri dirigenti. L’importante è avere in squadra un mix vincente tra esperienza e gioventù. Meglio se rappresentata da giocatori giovani spagnoli”. Casillas invece spende ottime parole sul gallese, considerandolo tra i primi quattro migliori giocatori d’ Europa e reputandolo un giocatore sempre decisivo. Non poteva mancare una domanda sul tormentone Bale a un giocatore del Barcellona. Nella fattispecie a Xavi, il quale dichiara a Marca: “Bale non vale 120 milioni di euro. Non gli ho mai visto giocare 90 minuti interi.”

L’intera vicenda pare oramai scontata. Il matrimonio Real-Bale s’ha da fare. La volontà del giocatore è come non mai decisiva e il Tottenham non può permettersi, specialmente davanti all’ offerta più onerosa della storia del calcio, di non accettare l’ offerta della società spagnola.

Simone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *