Modestino Picariello
No Comments

Milan: allarme rosso(nero) in difesa

Alle già pesanti defezioni di Bonera e Zapata nella retroguardia del Milan, si aggiungono quelle di De Sciglio e Mexes, entrambi a rischio per il preliminare di Champions.

Milan: allarme rosso(nero) in difesa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

 

Massimiliano Allegri sulla panchina del Milan: rebus difesa per lui

Massimiliano Allegri sulla panchina del Milan: rebus difesa per lui

Sono guai seri quelli che sta affrontando il tecnico rossonero Massimiliano Allegri in queste ore, costretto a subire passivamente il sovraffollamento dell’infermeria del Milan, soprattutto in difesa: ormai ridotta ai soli Zaccardo, Antonini, Constant e al diciannovenne Vergara, urge correre ai ripari, magari con una svolta decisa su un mercato per ora non proprio esaltante.

INFERMERIA IN OVERBOOKING – C’è quasi un undici completo fermo ai box, indisponibile ad affrontare i prossimi impegni estivi del Diavolo: l’Audi Cup (quadrangolare con Manchester City, Bayern Monaco e Sao Paulo che si svolgerà a monaco tra oggi e domani, ndr), la tournèe americana e per alcuni anche il preliminare di Champions. Tanti i nomi illustri costretti fuori dal campo, con particolare concentrazione in difesa: Bonera, Montolivo e Balotelli (reduci dalla Confederations e ancora non al top della forma), Robinho, Saponara e Zapata, a cui si aggiungono gli infortuni delle ultime ore di De Sciglio (trauma distorsivo al ginocchio sinistro) e Philippe Mexes (problema muscolare). Di elementi per scatenare il panico ce ne sarebbero molti ma è lo stesso Allegri a predicare calma. Nella conferenza stampa pre-Audi Cup il tecnico rossonero infatti ha confermato che avrà a disposizione in difesa sia De Sciglio che Mexes per il preliminare di Champions e ha inoltre sottolineato l’importanza di non farsi prendere dal panico e comprare giocatori inadeguati alla rosa del Milan. In queste prime partite il tecnico livornese si affiderà pertanto alla freschezza di ragazzi provenienti dalla primavera rossonera.

IL PUNTO SUL MERCATO – Non ci sono solo cattive notizie per la difesa del Milan: Silvestre cambierà sponda dei navigli e arriverà a via Turati. Previsto per il difensore argentino un prestito oneroso di un milione di euro con diritto di riscatto per l’intero cartellino fissato a quattro milioni. A centrocampo sempre viva la pista Honda: è previsto a breve un incontro tra l’a.d. Galliani e il presidente del Cska a Monaco per trattare il passaggio del duttile centrocampista nipponico alla corte di Allegri. La trattativa, dopo l’infortunio di Robinho, dovrebbe subire una fisiologica accelerazione, con una possibile svolta da attendersi nei prossimi giorni, sperando magari in un graditissimo fuori programma per il mercato della retroguardia del Diavolo.

Carlo Andrea Mercuri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *