Filippo Di Cristina
No Comments

Il calendario della Serie A 2013-2014

Chi ha avuto il sorteggio più facile e chi avrà lo sprint per partire subito alla grande?

Il calendario della Serie A 2013-2014
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Sorteggiato oggi il calendario della serie A 2013-2014

Sorteggiato oggi il calendario della serie A 2013-2014

Sono stati sorteggiate oggi le giornate di campionato della serie A 2013/2014. Vediamo cosa il caso ha riservato alle squadre di alta classifica

JUVENTUS – Inizio in trasferta per la Juve di Antonio Conte che esordirà in serie A al Luigi Ferraris affrontando la Sampdoria. I blucerchiati sono stati l’unica squadra ad aver vinto con la vecchia signora nello scorso campionato sia all’andata che al ritorno e l’inizio potrebbe non essere dei più facili per Tevez & co. Nella seconda giornata invece i bianconeri troveranno i biancocelesti di Petkovic allo Juventus Stadium, match che preannuncia scintille e spettacolo. Subito derby d’Italia poi alla terza giornata con l’Inter del nuovo condottiero Walter Mazzarri e di Icardi che l’anno scorso punì la Juventus in due occasioni. Il derby contro i granata sarà alla sesta giornata di campionato mentre nelle due giornate successive la Juventus incontrerà Milan e Fiorentina. Il Napoli arriverà invece alla dodicesima giornata tra le mura amiche.

MILAN – Partenza soft per la serie A dei rossoneri che nelle prime tre giornate incontreranno Hellas Verona, Cagliari e Torino. Alla quarta giornata arriverà il Napoli del pipita Higuain, una delle pretendenti al titolo che potrebbe mettere in difficoltà la squadra del conte Max. Alla settima giornata invece ci sarà lo scontro che l’anno scorso destò molte polemiche ovvero il match contro la Juventus. Decima e undicesima giornata metteranno di fronte il Milan a Lazio e Fiorentina mentre l’aria natalizia corrisponderà all’aria di derby  dato che le due compagini milanesi si affronteranno il 22 dicembre.

INTER – Chi ha tutto da dimostrare quest’anno è l’Inter del neo allenatore Mazzarri che proverà la conquista della serie A dopo 3 anni di astinenza. L’esordio in casa con il Genoa sarà un importante banco di prova mentre l’incontro con la Juventus arriva forse un po’ troppo presto per una squadra che deve ancora trovare una sua identità, il campo però parlerà adeguatamente. Il derby natalizio sarà la penultima fatica del girone d’andata poiché nel calzettone della befana l’Inter troverà l’aquila Olimpia. Mazzarri incontrerà la sua ex squadra il 15 Dicembre e la Roma il 6 Ottobre. Se l’Inter sarà o no da scudetto molto passerà per gli schemi di Mazzarri e per la mentalità che egli inculcherà nella testa dei meneghini.

ROMA – Nuovi acquisti e nuovo allenatore anche per la Roma che si lascia alle spalle l’era Zeman-Andreazzoli affidandosi a Garcia. L’arrivo di Strootman, colpo passato ingiustamente in sordina, aggiunge classe alla squadra che giocherà le prime due partite di serie A con due neopromosse esordendo in trasferta a Livorno e ospitando alla seconda l’Hellas Verona. Il derby arriverà alla quarta giornata mentre la settima e l’ottava giornata i lupi giallorossi si troveranno contro Inter e Napoli. Da metà Dicembre fino all’epifania Totti & co. si troveranno ad affrontare un mese di fuoco con Fiorentina, Milan, Catania e Juventus.

LAZIO – Petkovic da perfetto sconosciuto è arrivato l’anno scorso sulla panca della Lazio ed ha saputo plasmare una squadra in grado di divertire i tifosi e impaurire, seppur per alcuni mesi, la Juventus. Proprio la vecchia signora sarà l’avversaria della Lazio alla seconda giornata di serie A, dopo che i biancocelesti avranno esordito in casa contro L’Udinese di Di Natale e Guidolìn. Il derby della quarta giornata arriverà per sancire quale delle due squadre sia la più in forma dell’inizio del campionato mentre la viola sarà avversaria della Lazio nell’ottava giornata. Le milanesi incroceranno i destini degli aquilotti alla decima (Milan) e diciannovesima (Inter).

NAPOLI – E’ la squadra che più ha infiammato gli animi dei tifosi di serie A in questi ultimi mesi; tra la questione Cavani e gli acquisti di Higuain, Callejon e altri ottimi calciatori , non si parla di altro che della super corazzata che De Laurentis sta preparando per restituire alla città di Napoli il tanto agognato scudetto. La quarta giornata di Serie A corrisponde al primo impegno “di lusso” della compagine di Rafa Benitez che incontrerà il Milan. I diavoli rossoneri contro i ciuchini napoletani in un match che ricorda tanto quando le due squadre si affrontavano per la conquista dello scudetto. L’Inter dell’ex Mazzarri arriverà a metà Dicembre e l’acerrima rivale Juventus si troverà a fronteggiare il Napoli il 10 novembre tra le mura di casa.

FIORENTINA– Indiscussa regina del mercato di serie A, la Fiorentina di Vincenzo Montella prova a ripetere l’ottima stagione dello scorso anno provando a fare addirittura di più. Orfana di Jovetic ma con un Mario Gomez in più la viola si getta a capofitto nel campionato sapendo di poter fare tanto. Calendario con difficoltà elevata data la sfortunata coincidenza che vede la Fiorentina affrontare più top club consecutivamente come nel caso Lazio – Juventus e Napoli-Milan. L’inter arriverà a fine settembre mentre Lazio e Roma affronteranno i viola il 6 ottobre e l’8 dicembre.

Dopo questa analisi non ci resta che ricordare il buon Fabrizio Mosca e gridare: “Buon campionato a tutti”

Filippo Di Cristina

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *