Nicoletta Pezzino
No Comments

Mondiali Barcellona, Tania Cagnotto a caccia del terzo podio

Nelle finali di domani l'Italia potrà contare sulla Cagnotto e sulla Marconi per conquistare l'oro

Mondiali Barcellona, Tania Cagnotto a caccia del terzo podio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Tania Cagnotto ai mondiali di Barcellona

Tania Cagnotto ai mondiali di Barcellona

Nella settima giornata dei Mondiali di nuoto a Barcellona, si è svolta alla Municipal de Montjuic la semifinale del trampolino 3m durante la quale le nostre azzurre Tania Cagnotto e Maria Marconi hanno strappato il pass per la finale di domani pomeriggio.

A CACCIA DELLA MEDAGLIA – Dopo i due argenti dai 3m sincro con Francesca Dallapè e dal trampolino di 1m, la bolzanina va a caccia della terza medaglia consecutiva anche se non sarà facile a causa della stanchezza che si è fatta sentire oggi in gara. Tania ha comunque raggiunto, con facilità, la finale con il quinto tempo totalizzando un punteggio di 325.80 punti. Un punteggio sicuramente beffardo perché, come detto prima, Tania ha pagato un po’ la stanchezza dei preliminari ed è riuscita a recuperare terreno solo nel finale come solo una campionessa è in grado di fare. Maria Marconi, invece, accede alla finale con il decimo tempo con un punteggio di 301.75 punti. Anche la romana, domani, può essere in grado di scalare la classifica perché l’azzurra ha condotto una gara regolare per poi perdersi soltanto all’ultimo tuffo (il doppio e mezzo rovesciato) che le ha creato non pochi fastidi. A fine gara, la Marconi si è mostrata contenta per la finale raggiunta, spazzando così la delusione per la gara del trampolino 1m dove non era riuscita a raggiungere l’obiettivo. “Sono molto soddisfatta – ha detto Maria Marconi – ho sbagliato un tuffo al mattino e uno nel pomeriggio, devo stare più attenta. Mi sono ripresa dalla delusione della finale mancata nel trampolino da un metro perché ho capito che il motivo non era tecnico”. Tania, invece, appare più cauta per la gara di domani. “Sono stanchissima, spero di recuperare per domani. Una gara così mi fa capire quanto si sente il mancato allenamento” ha detto l’azzurra. 

IL PODIO VIRTUALE – In semifinale le due cinesi He Zi e Han Wang, virtualmente, hanno già prenotato le due medaglie di maggior valore. He Zi ha primeggiato oggi in gara con 370 punti, appena dietro la sua compagna che ha totalizzato un punteggio di 362.40 punti. Per Tania Cagnotto e Maria Marconi le due avversarie più pericolose per la lotta al bronzo sono: la canadese Jennifer Abel, non a caso ha raggiunto il terzo punteggio (344.10) candidandosi come la favorita, e la messicana Paola Espinoza che si è posizionata dietro la Abel con 33.50 punti. Segue la Cagnotto (325.80), la canadese Ware (311.45), l’austriaca Smith (311.20), la Sanchez (310.95), l’americana Taylor (307.90), Maria Marconi (301.75), Pysmenska (300.00) e la britannica Starling (297.35).

Nicoletta Pezzino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *