Andrea Croce
No Comments

Barcellona, la scelta del difensore diventa un tormentone

Il "Tata" cerca un rinforzo per blindare il nuovo Barcellona

Barcellona, la scelta del difensore diventa un tormentone
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Vergini e Gerado Martino potrebbero ritrovarsi al Barcellona

Vergini e Gerado Martino potrebbero ritrovarsi al Barcellona

L’amichevole persa 2-0 dal Barcellona con il Bayern Monaco, ha accentuato le attuali lacune della squadra spagnola nel reparto difensivo. Il tecnico argentino gradirebbe un difensore centrale in grado di sopperire ad una situazione che diventa sempre più un problema. Il tecnico argentino ha sempre fondato le sue squadre su un reparto difensivo solido ed affidabile, cosa che il Barça attuale non può garantire.

UNA SCELTA SICURA – Il tecnico Gerardo Martino mette Walter Samuel in cima alla sua lista dei desideri. Il difensore argentino è molto stimato dal tecnico dei catalani, in quanto anche lui è un ex Newell’s old Boys ed ha già una precedente esperienza in Liga, con la maglia del Real Madrid nella stagione 2004-2005. Nonostante i suoi 35 anni, “The Wall” rappresenta una scelta con pochi rischi vista la sua affidabilità e la sua esperienza. Il tecnico dell’Inter Mazzarri lo considera un elemento fondamentale della squadra e difficilmente lo lascerà partire, anche se il suo contratto scadrà nel 2014, e proprio questo potrebbe agevolare il Barça.

… O UNA SCOMMESSA – L’altro nome trapelato nelle ultime ore è quello di Vergini. Il difensore ventiquatrenne dei Newell’s Old Boys è un pupillo di Martino che lo conosce da molti anni e proprio sotto la sua guida, quest’anno, ha raggiuno le semifinali di Copa Libertadores poi perse contro i futuri campioni dell’Atletico Mineiro. E’ alto 1 metro e 91 cm,  e questa caratteristica sarebbe molto utile per il gioco aereo dove il Barça ha sofferto parecchio quest’anno. Vanta un’esperienza non positiva in Italia con l’Hellas Verona nella stagione 2010-2011 condita da pochissime presenze, poi un’esperienza in Paraguay ed il ritorno in Argentina nel club di Rosario dove è esploso definitivamente.

La rincorsa al centrale difensivo sta diventando un tormentone estivo. Dopo i no di Thiago Silva e Marquinhos, le prime alternative individuate dall’ex-Vilanova sono state momentaneamente accantonate. Martino da oggi prende in mano la squadra e farà arrivare alla dirigenza del Barcellona le sue richieste, ma non è da escludere che si punti sul rilancio di un altro argentino, Javier Mascherano, che dopo i malanni e le deludenti prestazioni della scorsa stagione ha una gran voglia di tornare protagonista.

Simone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *