Andrea Bonfantini
No Comments

Basket, mercato in fermento la Serie A prende forma

Inizia il momento caldo per il basket nostrano impegnato tra nazionale e mercato che, proprio in questi giorni, entra definitivamente nel vivo e inizia a svelare quali saranno le protagoniste della Serie A Beko 2013-2014.

Basket, mercato in fermento la Serie A prende forma
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Inizia il momento caldo per il basket nostrano impegnato tra nazionale e mercato che, proprio in questi giorni, entra definitivamente nel vivo e inizia a svelare quali saranno le protagoniste della Serie A Beko 2013-2014.

ENIGMA SIENA, MILANO ALLA FINESTRA – A tener banco in questi caldi giorni di luglio sono le sorti della Mens Sana e dei suoi gioielli che, in caso di partenza, andrebbero a ridisegnare le gerarchie del campionato: la crisi che ha colpito il Monte dei Paschi ha per forza di cose costretto Siena ad una sostanziosa riduzione del budget per la prossima stagione, costringendo di conseguenza il GM Ferdinando Minucci a qualche doloroso sacrificio. In cima alla lista dei partenti quindi ci sono David Moss e Daniel Hackett con situazioni in via di definizione cominciando dalla guardia americana che, dopo l’approdo di Banchi all’Olimpia Milano, sembra indirizzato proprio a ricongiungersi con il suo ex coach. Molto più complicata, per sua stessa ammissione, la situazione di Daniel Hackett che secondo voci sempre più insistenti, ha incaricato il suo staff di trovare una soluzione che gli permetta di restare alla Mens Sana: le intenzioni del playmaker della nazionale italiana sono chiare e pare sia addirittura disposto a ridursi sensibilmente l’ingaggio pur di rimanere a Siena, avendo già rifiutato due volte la corte di Milano.

Daniel Hackett

Proprio da casa Olimpia arrivano i primi annunci con l’approdo alla corte di Luca Banchi di Samardo Samuels,  centro di 2.06 in uscita dall’ Hapoel Gerusalemme dopo aver disputato tre stagioni NBA nei Cleveland  Cavaliers. Oltre al possente americano e al quasi sicuro arrivo di Moss Milano ha confermato Melli, Gentile e  Keith Langford, mettendo sul mercato un pezzo pregiato come Malik Hairston, ricco di estimatori in Grecia e  Turchia.

VENEZIA REGINA – Fino ad oggi la assoluta protagonista del mercato è senz’altro la Reyer Venezia che ha  inanellato una serie di acquisti davvero interessanti, con l’obiettivo di confermare la splendida stagione appena  conclusa con la partecipazione ai playoff. Quattro arrivi di assoluto spessore come Andre Smith ex Caserta, il  capocannoniere di questa stagione Donell Taylor, il croato ex Treviso Hrvoje Peric e lo statunitense Nate  Linhart proveniente dalla Bundesliga Tedesca. Anche la Virtus Bologna si sta muovendo bene portando a  basketown due giocatori di talento e di gran atletismo con la guardia Dwight Hardy l’anno scorso ad Avellino  ed il centro di 2.08 Shawn King in arrivo dal campionato francese.

 

La Cimberio Varese è molto attiva sul mercato con l’obiettivo di completare il prima possibile il roster per i qualifyng Round di Eurolega: il neo allenatore Frates ha già accolto l’ala piccola americana Aubrey Coleman e si gode le importanti riconferme di De Nicolao e di Dusan Sakota coi quali tenterà l’impresa di accedere al tabellone principale della prossima Eurolega.

ASPETTANDO DIENER – Ancora pochi giorni e si saprà su quale squadra ricadrà la scelta di Travis Diener per la prossima stagione. Le offerte sono tante soprattutto per il valore aggiunto che il forte playmaker può mettere sul piatto, quella nazionalità italiana appena conseguita e che lo ha portato di diritto nella nazionale di Simone Pianigiani. Anche questa volta Milano sembra essere in pole position per firmare Diener  ma non si escludono colpi di scena…

Andrea Bonfantini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *