Davide Luciani
No Comments

Calciomercato Roma, Garcìa attende De Sanctis e sogna Gervinho

L’allenatore considera prioritari i due acquisti e li vorrebbe il prima possibile in ritiro per poter sviluppare al meglio il suo gioco

Calciomercato Roma, Garcìa attende De Sanctis e sogna Gervinho
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Calciomercato Roma Gervinho

Gervinho, attaccante ivoriano dell’Arsenal

Rudi Garcìa sta lavorando alacremente in ritiro per dare alla Roma una fisionomia precisa. Ciononostante il tecnico si aspetta al più presto di avere la rosa al completo per poter lavorare con tranquillità. Le trattative della Roma, invece, proseguono a strappi: un giorno possono arrivare due giocatori, e poi, per una-due settimane si registra il silenzio più totale.

TELENOVELA DE SANCTIS – Il nodo che Garcìa vorrebbe sciogliere il prima possibile è quello del portiere. Il francese credeva che ormai fosse fatta per De Sanctis, il portiere d’esperienza che aveva chiesto, bocciando Rafael, già preso da Sabatini. La trattativa invece si è complicata. Nonostante il Napoli abbia ingaggiato Reina (che oggi è atteso per le visite mediche), il “pirata” , infatti, non riesce a liberarsi per una questione economica. Tra De Sanctis e il Napoli, infatti, ballano 900.000 euro di premi, e il portiere non ha intenzione di rinunciarvi. Garcìa, però, non vuole aspettare oltre e per questo, ha chiesto a Sabatini di sondare il terreno per Sommer, portiere del Basilea, grande protagonista nella scorsa stagione in campionato ed Europa League. De Sanctis rimane comunque il primo obiettivo per la porta, ma la sensazione è, che se entro domani l’affare non dovesse chiudersi, la Roma potrebbe far saltare tutto.

SOGNO GERVINHO – Oltre a De Sanctis, Garcìa vorrebbe con sé anche Gervinho. L’Arsenal valuta il suo attaccante 8 milioni di euro, la Roma spera di chiudere a 5-6 e dare a Garcìa l’ala che cerca. Il giocatore ivoriano  farebbe carte false per tornare a giocare con l’allenatore che lo ha valorizzato e Garcìa considera Gervinho fondamentale per il suo gioco. Nella testa del tecnico francese, infatti, si starebbe facendo largo un’ipotesi: trasformare Lamela in centravanti. L’argentino ha tecnica, velocità e senso del gol. Deve migliorare solo in continuità. Con Gervinho,  la Roma potrebbe adottare due moduli: il 4-3-3 con l’ex Lilla a destra, Totti a sinistra e Lamela al centro e il 4-2-3-1 con i tre sopra citati dietro ad una punta. L’arrivo dell’ivoriano, potrebbe quindi dare il via libera anche alla cessione di Osvaldo, di cui Garcìa non vorrebbe privarsi, ma che Sabatini non vede l’ora di imbarcare sul primo aereo per qualunque destinazione. L’ultima ipotesi per l’attaccante italo-argentino è il Fulham.

ALTRE TRATTATIVE E DE ROSSI – Il ds sta poi provando a riaprire la trattativa per lo scambio GilaBorriello e continua a premere per Bueno. Oggi, inoltre Garcìa incontrerà De Rossi. Il tecnico francese ha già espresso la sua stima verso il centrocampista e vorrebbe convincerlo a rimanere. De Rossi, però, vuole parlare con la società prima di esprimersi sul suo futuro. L’ipotesi Chelsea è sempre percorribile, anche se Mourinho non ha ancora presentato offerte concrete. Garcìa continua ad aspettare fiducioso che tutto si risolva e che possa avere al più presto i giocatori di cui ha bisogno. Lui il suo lo sta facendo, ora tocca a Sabatini metterlo nelle condizioni di lavorare al meglio.

Davide Luciani

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *