Andrea Croce
No Comments

Real Madrid, Higuain ad un bivio: Arsenal o Napoli per l’argentino

L'attaccante del Real Madrid si prende 48 ore per decidere la sua nuova destinazione

Real Madrid, Higuain ad un bivio: Arsenal o Napoli per l’argentino
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Higuain sarà l'erede di Cavani?

Higuain sarà l’erede di Cavani?

Tra pochi giorni si potrà scrivere la parola fine sulla vicenda Higuain. Il giocatore, sempre più ex-Real Madrid deve decidere quale destinazione gli è più gradita. Il sole di Napoli o il fumo di Londra?

NAPOLI – I partenopei hanno già raggiunto un accordo con Florentino Perez. L’offerta di 37 milioni di euro più 3 di bonus ha convinto il presidente dei blancos. Il nodo da sciogliere riguarda l’accordo con il giocatore. Nello specifico i suoi diritti d’immagine pubblicitari, che costerebbero al Napoli altri 3 milioni di euro. De Laurentis offre al giocatore un contratto da 6 milioni di euro, soddisfando in pieno la richiesta dello staff di Higuain.

ARSENAL – I Gunners avevano già proposto per il giocatore 30 milioni di euro senza bonus. Wenger è un suo grande estimatore e Higuain sarebbe il tassello ideale per il reparto avanzato dell’Arsenal, ma da Madrid hanno fatto sapere che l’offerta inglese è troppo bassa e non sono intenzionati a trovare un accordo intorno a quella cifra.

HIGUAIN –  E il diretto interessato cosa pensa? L’argentino preferirebbe giocare in Premier. Proprio per questo motivo non ha accettato subito l’offerta italiana sperando che il club londinese alzi la posta in palio. L’attaccante del Real ha apprezzato molto il fatto che l’Arsenal si sia mossa subito per ingaggiarlo e non ha mai nascosto il suo desiderio di giocare nel campionato inglese.

La conclusione della vicenda appare sempre più incerta. Attualmente il Napoli sembra in vantaggio con il Real, prettamente per una questione economica, ma vedremo se la nuova dirigenza della squadra londinese ha voglia di fare un regalo a Wenger e realizzare il desiderio del giocatore.

Simone Gianfriddo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *