Redazione

Serie Bwin: finalmente tutte le squadre sono a 40!

Serie Bwin: finalmente tutte le squadre sono a 40!
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MILANO, 16 MAGGIO – Con i recuperi di ieri sera la serie Bwin finalmente assume dei contorni ben definiti. Il Torino da una prova di forza impressionante sconfiggendo per tre reti a zero il Sassuolo di Fulvio Pea, mentre il Pescara non riesce a ribaltare il parziale di due reti a zero in favore del Livorno, di Piermario Morosini. Con questo successo importantissimo il Torino ritorna in vetta alla classifica a quota 79 punti mentre il Pescara di Zeman resta in solitaria al secondo posto a quota 77 a più tre dalla coppia Sassuolo e Verona. I veneti non erano andati oltre l’uno a uno nel posticipo della 40^ giornata contro un già retrocesso AlbinoLeffe. A due giornate dal termine e a meno che di clamorosi ribaltoni, pare proprio che le due squadre destinate a salire direttamente senza passare dai play off siano proprio i granata e gli abruzzesi mentre le già citate Verona e Sassuolo saranno accompagnate ai play-off  da Varese e presumibilmente Sampdoria.

E’ vero nel calcio niente è scontato ma calendario alla mano questo è il panorama che dovrebbe prospettarsi. In in coda la Nocerina a quota 37 con mezzo piede in Lega Pro, considerando il calendario insidiossimo. Il Vicenza che pare abbia dato segnali di ripresa dovrà cercare di fare punti nelle ultime due giornate e sperare di conseguenza che Livorno, 42 punti ed Ascoli ed Empoli a quota 43 non facciano più punti di loro. Infatti in serie B la quart’ultima e la quint’ultima si giocano i play-out solo se la differenza di punti fra le due non supera i 4 punti. In questo caso il Vicenza ha 4 punti di distacco dal Livorno quint’ultimo e dovrà cercare di conseguire due vittorie in queste ultime due giornate e sperare.

Di certo non mancheranno emozioni, colpi di scena e ribaltoni che la faranno da padrone. Di certo questo campionato ha riservato tanti colpi di scena e questa categoria ha messo in evidenza tantissimi talenti, sui quali molte squadre di serie A dovrebbero puntare.

A cura di Marco Gentile

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *