Mirko Di Natale
1 Comment

Calciomercato Genoa: Caccia aperta al vice-Gilardino

Tutte le trattative del Genoa che verrà per la stagione 2013/2014

Calciomercato Genoa: Caccia aperta al vice-Gilardino
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Enrico Preziosi vende Alberto Gilardino

Enrico Preziosi, presidente del Genoa

Il Genoa work in progress di Fabio Liverani sta prendendo forma e consistenza: con il centrocampo ormai sistemato grazie agli arrivi di Lodi e Santana, è l’attacco il vero rebus da sciogliere, con un restante punto interrogativo su chi, nel prossimo campionato, affiancherà Gila lì davanti.

MODULI E MERCATO – Dal ritiro austriaco di Neustift Liverani costruisce il prossimo Grifone, privilegiando la difesa a 4 e il centrocampo a 3, e l’attacco? Due le possibili opzioni emerse nelle sessioni di allenamento nella terra mittel-europea: uno spregiudicato tridente con due esterni e una punta centrale o un più abbottonato schema che prevede un’unica punta con alle spalle due trequartisti. Entrambi i moduli dovrebbero esaltare le caratteristiche tecniche di Gilardino, con Santana, il neo-acquisto Konatè e il jolly offensivo Floro Flores pronti a supportare a suon di assist il campione del mondo 2006. Resta però l’incognita di chi dovrebbe alternarsi, durante il proseguo della prossima stagione, al centravanti di Biella. Si è palesato possibile un ritorno a Genova di Richmond Boakye: l’attaccante ghanese, di proprietà della Juventus, si è messo in mostra con il Mondiale under 20 con 2 reti e 1 assist. Difficilmente la Vecchia Signora cederà parte del cartellino di questo promettente centravanti ma potrebbe parcheggiarlo a Genova con un prestito secco dove sicuramente il ragazzo potrebbe trovare più spazio che a Torino. Scartata l’ipotesi Calaiò e raffreddata la pista Tommaso Rocchi, la società di Preziosi starebbe puntando molto sul cavallo di ritorno Boakye dunque, con buona pace di Jankovic, che si accaserà all’Hellas Verona.

LE ALTRE TRATTATIVE – In porta, dopo l’addio di Frey si punta sul giovane Perin, che potrebbe essere affiancato dal più esperto Albano Bizzari, vice di Marchetti alla Lazio, con la voglia di tornare protagonista, anche se in questo senso il diessè Delli Carri ha smentito trattative per il numero uno argentino. Probabile l’addio di capitan Marco Rossi, che deve decidere se continuare, senza garanzie circa il suo impiego o appendere gli scarpini al chiodo. Chi invece sembrava avere le valigie pronte direzione Milan è Juraj Kucka, che invece sarebbe ben lieto di rimanere a Genova per sua stessa ammissione. Per la difesa si pensa all’interista Silvestre, che però ha uno stipendio troppo alto rispetto al monte ingaggi genoano. In uscita infine si registra l’interesse del Bursaspor per Jorquera: se la trattativa si concretizzasse, il cileno raggiungerebbe il francese Frey, già acquistato dai turchi in questa sessione di mercato proprio dal Genoa.

Carlo Andrea Mercuri

Share Button

One Response to Calciomercato Genoa: Caccia aperta al vice-Gilardino

  1. franco 19 luglio 2013 at 19:19

    Sto cercando di far capire a tutti i siti di calciomercato che parlano di Boakye, che il giocatore è in COMPROPRIETA’ tra Genoa e Juventus – Quindi, non essendo di proprietà esclusiva di una squadra, bensi’ di due, la Juventus non puo’ porre veti – Chiaro ??? O è tornata la triade ????

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *