Connect with us

Calcio Estero

Real Madrid, Ibrahimovic incassa il due di picche da Ancelotti

Pubblicato

|

Zlatan Ibrahimovic: ancora a secco di gol quest'anno

zlatan ibrahimovic psg“No, grazie”. E’ stata questa la risposta di Carlo Ancelotti, nuovo tecnico del Real Madrid dopo la partenza di José Mourinho, a Mino Raiola che nelle ultime ore era giunto a Madrid per proporre il suo assistito, Zlatan Ibrahimovic, ai blancos.

Quello che lo svedese e il suo agente non hanno inteso è che il progetto dei madrileni non comprende l’uso di una punta statica, anche se tecnica, come Ibra quando Ancelotti predilige il gioco rapido ed imprevedibile; cosa che al PSG con lui non poteva fare. Sarà stata anche l’esperienza precedente a Parigi a rafforzare le idee del tecnico italiano.

In realtà lui ha in mente ben altri progetti: quando e se Gonzalo Higuain avrà le idee chiare sul proprio futuro solo allora potrà far spazio ad un altro attaccante; il suo obiettivo è Gareth Bale del Tottenham. Gli Spurs hanno intenzione di lasciarlo andare per non meno di 70 milioni e proprio in questi giorni stanno decidendo di trattenerlo raddoppiandogli l’ingaggio.

Fabio Pengo

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending