Orazio Rotunno
No Comments

Calciomercato Inter, Florenzi realtà: paga Kuzmanovic, scende Nocerino

Kuzmanovic piace a Mazzarri ma ha un'offerta milionaria dall'Inghilterra: Florenzi è un sogno accessibile con nuove entrate. Alternativa Nocerino

Calciomercato Inter, Florenzi realtà: paga Kuzmanovic, scende Nocerino
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

nocerinoUn colpo solo, e teoricamente l’Inter avrebbe concluso il suo calciomercato. Un centrocampista tuttofare, capace di unire quantità a qualità: stile Nainggolan, Florenzi o Nocerino in rigoroso ordine di preferenza e qualità. Non dovesse partire Ranocchia, la difesa sarebbe al completo: idem per gli esterni con l’arrivo di Isla e l’attacco saturo e che prevede l’addio di longo verso il Livorno. Tutto come nei desideri di Mazzarri, intenzionato a lavorare quanto prima con la rosa al completo per la prossima stagione.

KUZMANOVIC CONVINCE MA NON TROPPO, ALVAREZ SCOMMESSA – L’amichevole di ieri col Trentino, terminata per 3-0 a favore dei neroazzurri è balzata alla cronaca più per i due rigori sbagliati da Belfodil (evidentemente frastornato dal Ramadan) che per la prova generale degli uomini di Mazzarri. Ma due prestazioni hanno catturato maggiormente l’attenzione, guarda caso di due nomi da tempo sul mercato: trattasi di Kuzmanovic ed Alvarez. Quest’ultimo in particolare sembrerebbe aver convinto il neo-allenatore con applicazione in allenamento e qualità (mai messa in dubbio) da vendere. L’adattamento da mezzala affiancato a due centrocampisti di grande mobilità potrebbe fare definitivamente esplodere un talento alla ricerca della giusta collocazione e continuità. ieri due rigori procurati ed un gol di pregievole fattura. Ma il migliore in campo e più dinamico di tutti è parso Kuzmanovic, in campo per quasi tutta la durata della partita: ruolo alla Dzemaili da cursore interno-sinistro svolto con qualità e quantità, spesso in area avversaria pronto ad inserirsi ed in difesa a coprire la fascia di Nagatomo. Identikit adatto al centrocampista voluto da Mazzarri, ma i pessimi 4 mesi all’Inter dello scorso anno e soprattutto l’offerta di 6 milioni dal West Ham lasciano in sospeso le sue possibilità di permanenza.

FLORENZI DA SOGNO A REALTA’, NOCERINO SOLO UN’ALTERNATIVA – Da tempo non si parla di Nainggolan, forse pre-tattica in quanto difficilmente l’Inter abbandonerà il giocatore di origini indonesiane senza ulteriori tentativi. E’l’uomo individuato da Mazzarri capace di garantire il salto di qualità alla sua squadra, ma c’è un nome uscito nelle ultime ore e sul taccuino di Branca da mesi capace di sostituirlo degnamente. E’Alessandro Florenzi, classe 91′ ed uno dei pochissimi a salvarsi nella disastrata stagione giallorossa. Non è in vendita, ma non sembra rientrare nello scacchiere tattico dei titolarissimi di Rudi Garcia. Chi lo accoglierebbe a braccia aperte è invece Mazzarri, che vede in lui la completezza di cui il suo centrocampo ha maledettamente bisogno: tanta corsa, generosità, inserimenti offensivi e buon piede. In più è giovane e con tanta fame: ingredienti perfetti per l’Inter che verrà. Valutazione non inferiore ai 10 milioni di euro. L’alternativa finale, classico colpo da ultimo giorni di mercato, è Antonio Nocerino: fino a 2 anni fa era lui il Nainggolan del mercato, 10 gol in serie A ed uno scudetto da assoluto protagonista di fianco ad Ibra col Milan. Poi il lento declino sino a diventare indesiderato. Ancora giovane, classe 85′ e con voglia di rivalsa magari in vista dei prossimi Mondiali. Arriverebbe quasi gratis, magari con prestito e riscatto obbligatorio: Mazzarri lo cerca dai tempi di Napoli.

Nel frattempo arriva Isla a fare felice il tecnico toscano: la nuova Inter prende forma. Che sia quella giusta, finalmente?

Orazio Rotunno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *