Daniele Cerato
No Comments

Tour 2013, presentazione della diciassettesima tappa ( crono individuale): Embrun – Chorges ( 32 km )

Oggi corsa contro il tempo: Chris Froome cerchèra di sigillare un Tour che sembra già nelle sue mani.

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sembra fatta apposta per Chris Froome la crono di oggi che va da Embrun a Chorges: 32 km senza pianura che con ogni probabilità, esalteranno le doti della maglia gialla in salita, ed appunto, a cronometro.
Non verranno affrontate pendenze proibitive, per cui gli specialisti delle Crono “ ad hoc “ potrebbero trovare qualche difficoltà nell’imporsi.

NO PIANURA, GRAZIE –

crono
Si parte in salita, con il Côte de Puy-Sanières ( 6,4 km al 6% ) e poi altrettanta strada in discesa, prima del secondo e ultimo GPM, ovvero il Côte de Réallon ( 6,9 km al 6,3% ); da lì tutta discesa, fino all’ultimo chilometro, che sostanzialmente sarà anche l’unico pressoché pianeggiante.
Le ulteriori insidie si chiamano possibili precipitazioni, e difficoltà nel sapersi gestire gli sforzi, qualità fondamentale nelle cronometro, ancora di più in quelle in salita.

CLASSIFICA GENERALE
1.GBR FROOME Christopher SKY PROCYCLING 65h 15′ 36”
2.NED MOLLEMA Bauke BELKIN PRO CYCLING + 04′ 14”
3.SPA CONTADOR Alberto TEAM SAXO-TINKOFF + 04′ 25”
4.CEC KREUZIGER Roman TEAM SAXO-TINKOFF + 04′ 28”
5.COL QUINTANA ROJAS Nairo MOVISTAR TEAM + 05′ 47”
6.NED TEN DAM Laurens BELKIN PRO CYCLING + 05′ 54”
7.SPA RODRIGUEZ OLIVER Joaquin KATUSHA + 07′ 11”
8.DEN FUGSLANG Jakob ASTANA + 07′ 22”
9.FRA PERAUD Jean Christophe AG2R + 08′ 47”
10.IRL MARTIN Daniel GARMIN + 09′ 28″

Daniele Cerato

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *