Massimiliano Riverso
No Comments

Speciale Calciomercato Inter: Lavezzi il sogno, Dragovic vicino, Isla vicinissimo e Nainggolan? La priorità

Il nuovo 3-5-2 di Walter Mazzarri, le trattative di mercato e le ultimissime dal ritiro nerazzurro di Pinzolo

Speciale Calciomercato Inter: Lavezzi il sogno, Dragovic vicino, Isla vicinissimo e Nainggolan? La priorità
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Calciomercato Inter - Walter Mazzarri

Walter Mazzarri futuro tecnico dell’Inter

In attesa di sferrare il colpo decisivo in entrata, l’Inter si gode la prima conferenza stampa di Walter Mazzarri, direttamente dal ritiro di Pinzolo.

Mi serve un esterno” ha affermato il tecnico toscano ed i nomi che circolano nell’ambiente neroazzurri sono sempre gli stessi. Stiamo parlando di: Mauricio Isla (Juventus), Dusan Basta (Udinese), Daryl Janmaat (Feyenoord), Wallace (Chelsea) e Gregory Van Der Wiel (PSG).

Camill Zuniga era il desiderio nascosto di Walter Mazzarri, ma il Napoli non lo cederà mai alla squadra dell’ex-tecnico. Così, la società neroazzurra in accordo con il “Mister di Ferro” ha deciso di puntare tutto su Mauricio Isla, esterno destro ora in forza alla Juventus. I meneghini hanno fatto sapere che alzeranno l’offerta e proprio in queste ore dovrebbe andare in scena un incontro tra le parti. Nei vertici precedenti è sempre mancato poco più di un milione (richiesta 7.5 – offerta 5.5/6) alla chiusura. Il braccio di ferro va avanti da parecchio tempo, ma oggi potrebbe arrivare la tanto attesa fumata bianca.

UN TITANO IN DIFESAAleksandar Dragovic, difensore austriaco ora in forza al Basilea, è stato bloccato dall’Inter. I neroazzurri, però, sono in attesa di un’uscita dalla difesa a tre. Intanto, è intervenuto Becali, agente di Chivu, ed ha parlato del futuro del suo assistito: “Il suo futuro si deciderà nei prossimi 12 giorni, l’Inter vuole vedere come si comporta in questo ritiro. Nel senso: ha un piccolo problema fisico al dito del piede del quale Mazzarri non era a conoscenza. Non bisogna dare colpe al dottore dell’Inter, lui gli ha salvato la vita: se resiste a questo problema al piede, gioca 50 partite e rinnova; sennò, cercheremo una soluzione con l’Inter“. Appena uscirà un difensore, dunque, che può essere a questo punto Chivu o anche Ranocchia, che ha molti estimatori in Italia ed all’estero, l’Inter potrebbe definire l’acquisto di Dragovic sulla base di 8 milioni di euro.

IL POCHO NOSTALGICO – La ciliegina sulla torta potrebbe essere una vecchia conoscenza del nuovo allenatore, Ezequiel Lavezzi, che a Napoli è migliorato molto sotto la guida del tecnico toscano e non disdegnerebbe un ritorno in Italia in una città che ama, come Milano. La folta truppa argentina non può che essere un’arma in favore dei nerazzurri e non va dimenticato che i contatti con l’entourage sono stati già avviati e poi interrotti la scorsa estate, quando il Paris Saint-Germain sbaragliò la concorrenza ricoprendo d’oro sia il giocatore che il club partenopeo.

NAINGGOLAN – Ricapitolando: Lavezzi il sogno, Dragovic vicino, Isla vicinissimo e Nainggolan? La priorità.
Secondo alcune indiscrezioni, l’Inter sarebbe ormai l’unica pretendente rimasta per il centrocampista belga, di origini indonesiane. La Roma, altra squadra interessata al centrocampista cagliaritano, si sarebbe ritirata dalla volata perché vicinissima all’acquisto di Kevin Strootman, centrocampista di grande talento ora in forza al PSV. Il club lombardo, ora, è in una posizione favorevole nei confronti di Cellino.
Il patron del Cagliari, che si troverebbe solo con l’offerta nerazzurra nelle mani (8 milioni più due giocatori), potrebbe, alla fine, cedere alle avance nerazzurre. Moratti attende impaziente nuovi sviluppi.

KUZMANOVIC – Al raduno di Appiano Gentile è apparso leggermente in sovrappeso. Il mediano serbo, approdato in neroazzurro lo scorso gennaio, non ha avuto un impatto positivo con il mondo neroazzurro. A Pinzolo, Walter Mazzarri lo ha inserito in una delle due “formazioni di prova”, ma le voci di mercato arrivano con insistenza dall’Inghilterra. Il West Ham avrebbe richiesto il giocatore, Branca lo acquisto per poco più di un milione di euro e lo vorrebbe vendere ad un prezzo compreso tra i 3 ed i 5 milioni. Prima di cederlo, però, bisognerà passare da Walter Mazzarri che anche a centrocampo ha gli uomini contanti e dovrà riflettere sul da farsi.

RINNOVI – Il club nerazzurro pensa a rinnovare il contratto ai giocatori più importanti.
Si parte da Juan Jesus, difensore centrale, con cui il club nerazzurro ha avuto un summit per discutere circa il rinnovo contrattuale.
La fumata bianca non c’è stata, anzi è apparsa nerissima, ma le parti hanno deciso di vedersi nei prossimi giorni per lavorare al raggiungimento di un’intesa.

FORMAZIONI TIPO VISTE OGGI A PINZOLO:

PRIMA FORMAZIONE: Castellazzi; Campagnaro, Andreolli, Chivu; Jonathan, Kuzmanovic, Cambiasso, Knudsen, Nagatomo; Palacio, Icardi.

SECONDA FORMAZIONE: Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Mbaye, Guarin, Olsen, Kovacic, Obi; Alvarez, Belfodil.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *