Redazione

Giro, Joaquim Rodriguez con una zampata si prende la tappa e la maglia rosa

Giro, Joaquim Rodriguez con una zampata si prende la tappa e la maglia rosa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Joaquim Rodriguez vince la decima tappa del Giro d'Italia

ASSISI, 15 MAGGIOAd Assisi Joaquim Rodriguez con una zampata all’ultimo km porta via con sé in una volta sola vittoria di tappa e maglia rosa. Lo spagnolo della Katuysha deve però ringraziare la regola dell’abbuono, perché senza il regalo dei 20 secondi per il primo posto di tappa non avrebbe tolto al canadese Hasjedel il primato della classifica generale. Bene Visconti e Pozzovivo, rispettivamente terzo e quarto. Ivan Basso si difende arrivando nel gruppo dopo soli sei secondi da Rodriguez.

AD ASSISI CAMBIA LA CORSAAnche oggi una fuga da lontano con 5 corridori non ha avuto alcun esito. A sei km dalla fine il gruppo ha raggiunto tutti i fuggitivi e compatto si preparava ad affrontare le ultime due salite tanto brevi quanto dure, con pendenze medie al 9% e un muro del 15%. All’ultimo km tre corridori avevano guadagnato qualche metro sul gruppo, tra questi Rodriguez che a pochi metri dall’arrivo accelera e vince.

CONFERMATI I NOSTRI PRONOSTICILo avevamo detto a commento della tappa di ieri che l’arrivo di Assisi avrebbe cambiato qualcosa. Fortunatamente i vip hanno calato giù la maschera. Rodriguez si conferma il favorito. Ma le salite fino ad ora sono state troppo brevi e dure e i corridori non hanno potuto esprimere al meglio le proprie potenzialità, limitandosi molto a controllare gli avversari. Di certo da oggi la corsa diventa più interessante e imprevedibile. Bisogna fare attenzione ai piazzamenti perché con gli abbuoni non basterà più soltanto controllare l’avversario.

a cura di Francesco Di Santi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *