Antonio Casu
No Comments

Tevez ha sei chili in più e Conte diventa il sergente Hartman

Non inizia sotto i migliori auspici l'esperienza juventina dell'Apache. Il pomo della discordia è la bilancia

Tevez ha sei chili in più e Conte diventa il sergente Hartman
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L’approdo di Carlos Tevez a Torino, sponda juventina, ha acceso le fantasie e i sogni dei tifosi bianconeri. Si sapeva dall’inizio però che un giocatore del genere, tanto forte tecnicamente quanto carismatico e caratterialmente difficile da gestire, avrebbe rischiato di entrare in rotta di collisione con Antonio Conte, altrettanto ricco di temperamento e senza peli sulla lingua.

Antonio Conte

Antonio Conte

OCCHIO ALLA BILANCIA – A pochi giorni dal suo arrivo, si è presentato il primo problema: l’Apache è sovrappeso. Diverse fonti sostengono che l’attaccante argentino abbia in corpo sei chili di troppo e il tecnico juventino, intollerante verso la pancetta manco fosse il sergente Hartman, divenuto celebre per le sue sfuriate contro il soldato “Palla di Lardo” nel film “Full Metal Jacket”, gli abbia imposto una dieta per arrivare in peso forma all’inizio del campionato.

NON SONO SOVRAPPESO – Tevez dal canto suo, che non è mai stato indubbiamente un modello di magrezza, ha sottolineato l’infondatezza di queste voci: “Non sono ancora arrivato alla Juve e c’è già chi sostiene che sono sovrappeso e devo dimagrire di 6 chili. Ma se non mi sono ancora pesato. Mi viene da ridere a sentire certe cose. La Juventus non mi ha detto nulla in questo senso”.

TORTE IN FACCIA – La verità probabilmente, come spesso accade, sta nel mezzo, quel che è certo è che l’argentino dovrà stare attento a non farsi ingolosire dai buonissimi dolci ipercalorici tipici del capoluogo piemontese. Non si rischia, è ovvio, di rivivere il tragico epilogo dell’episodio del film di Kubrick, ma assistere a un lancio incrociato tra i due di torte in faccia e barattoli di Nutella forse sì.

Antonio Casu
twitter:@antoniocasu_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *