Redazione

Internazionali BNL d’Italia nel vivo. Rafa, Djoko, Roger: a voi il preferito

Internazionali BNL d’Italia nel vivo. Rafa, Djoko, Roger: a voi il preferito
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Roma Bnl d' ItaliaROMA, 15 MAGGIO – L’attesa è finita per i primi 3 del ranking ATP, gli Internazionali Bnl d’Italia entrano nel vivo con l’esordio dei Big del Tennis mondiale e lascia libera scelta agli appassionati sul favorito alla vittoria finale.

Dopo l’exploit del Mutua Open di Madrid, Roger Federer ha conquistato la seconda posizione del Ranking ATP ai danni di Nadal ed ora è a caccia della prima vittoria agli Internazionali di Roma. Lo svizzero ha raggiunto il 20° successo in un Master 1000, ma Roma è una delle città che ancora non ha conquistato (due finali perse con Mantilla e Nadal). Re Roger, che si trova dalla parte del tabellone di Djokovic, esordirà nel torneo contro l’argentino Berlocq testa di serie numero 36.

NOLE ENTUSIASTA – Djokovic torna a Roma dove l’anno scorso ha batutto in finale Rafa iniziando una cavalcata che lo ha portato in vetta alla classifica mondiale. Il serbo si è detto entusiasta di giocare in Italia, paese che ama particolarmente e a cui si sente legato e non vede l’ora di cancellare la brutta esperienza di Madrid. L’avversario, l’austriaco Tomic (33) non sembra certo proibitivo per uno che nel 2011 ha collezionato 43 vittorie consecutive (unico tennista al mondo a battere Nadal per due volte di seguito sul rosso).

RISCATTO RAFA – Il più deluso dei big al master di Madrid è senz’altro lui. Rafael Nadal non ha digerito la brutta prestazione al Mutua Open tanto da posticipare l’arrivo a Roma di un giorno per passare un po’ di tempo con l’amata sorella a Barcellona sbollendo la rabbia. Tra i primi 3 è quello che incontrerà l’avversario più ostico (quel Mayer che lo ha già battuto a Shangai lo scorso anno), anche se parlare di inizio difficile per uno che sulla terra rossa ha il record di 77 vittorie consecutive può sembrare eccessivo. La voglia di riscatto è enorme così come l’obiettivo di lasciarsi alle spalle sconfitta e polemiche con gli organizzatori della terra “Blu” di Madrid.

Gli Internazionali entrano nel vivo, le quote danno come favorito il Re della Terra di Maiorca, ma c’è da scommetterci che sia Djokovic che l’intramontabile Federer gli daranno del filo da torcere, a voi la scelta.

Daniele Maimone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *