Orazio Rotunno
No Comments

Obiettivo Dzeko in cima, Julio Cesar in arrivo. Napoli avanti tutta

Rafa Benitez ha scelto: il bosniaco è l'erede di Cavani. Julio Cesar è pronto a sbarcare a Napoli, c'è però da limare l'ingaggio.

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dzeko Tevez Manchester CityQuel furbacchione di Aurelio De Laurentiis l’aveva detto: “O mi pagano l’intera clausola o Edi rimane dov’è“. Alla fine ha vinto lui, il solito Psg- pigliatutto ha bussato alla porta del Napoli ed è pronta a pagare la clausola di 63 milioni di euro per aggiudicarsi il Matador. Con un attacco da brividi composto da Cavani, Ibrahimovic e Lavezzi i francesi possono sognare in grande. La Ligue 1 non basta più.

E il popolo partenopeo? Con chi può sognare? De Laurentiis adesso è chiamato alla parte più difficile, trovare il degno sostituto di Cavani e con quei 63 milioni in saccoccia può sognare anche lui.

Dopo il rifiuto di Jovetic che vuole soltanto la Juventus e quello di Mario Gomez che in queste ore è già arrivato a Firenze, l’obiettivo principale è Edin Dzeko. E’ lui il campione individuato dal tecnico spagnolo per rinforzare il reparto offensivo. L’operazione però è tutt’altro che semplice, l’agente del bosniaco ha spiegato al ds Riccardo Bigon come il Manchester City difficilmente abbasserà le pretese di oltre 20 milioni per il cartellino del suo assistito. In più, Edin Dzeko accetterebbe di trasferirsi in un altro club soltanto qualora gli fosse garantita la stessa cifra che guadagna a Manchester, praticamente quasi il doppio di quello che percepisce Cavani a Napoli.

Un discorso diverso riguarda la situazione di Julio Cesar che è ormai prossimo al ritorno in Italia dopo una stagione non proprio esaltante in Premier League, il Qpr infatti è retrocesso nella serie minore. Il club di De Laurentiis ha infatti trovato l’accordo con la squadra inglese per accaparrarsi il portiere brasiliano. La formula è quella del prestito. L’unico intoppo riguarderebbe l’ingaggio, Julio Cesar infatti dovrebbe accettare di ridursi l’ingaggio.

La volontà di ritornare in Italia e di rimettersi in gioco in una grande squadra ci sono, quindi risulta semplice pensare che il brasiliano accetterà il sacrificio richiesto. Dunque, un grande colpo di mercato per il Napoli che nonostante l’eta del portiere, non proprio giovanissimo, ha dimostrato durante la Confederetions Cup di essere ancora uno dei migliori in circolazione. Buffon e Handanovic sono avvisati.

Nicoletta Pezzino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *