Redazione

Juventus, Del Piero: “Ho vissuto tanti momenti esaltanti”. Cavani per il futuro?

Juventus, Del Piero: “Ho vissuto tanti momenti esaltanti”. Cavani per il futuro?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Alessandro Del Piero

TORINO, 15 APRILE – La Juventus continua a sondare il mercato alla ricerca di una punta in grado di garantire una consistente dose di gol nel corso della stagione, mancata nell’ultimo anno nonostante, facendone a meno, i bianconeri si siano laureati campioni d’Italia. La prossima annata si prospetta però di gran lunga più impegnativa per via dell’aumentare degli impegni che si susseguiranno a partire già da agosto quando verrà dato il calcio d’inizio al campionato di serie A 2012/13. A settembre per la squadra di Antonio Conte sarà invece il momento di riassaporare il dolce gusto della Champions League, ritrovata dopo due stagioni di assenza. Avere una rosa completa in grado di sostenere gli sforzi richiesti dalle tante partite ravvicinate sarà quindi fondamentale per non deludere le aspettative dei tifosi.

Sono diversi i nomi che sono stati messi in rilievo nelle cronache di mercato per quanto riguarda il reparto avanzato. Da Luis Suarez a Robben, fino a van Persie e Cavani. Proprio il bomber uruguaiano, reduce da due stagioni di ottimo rendimento a Napoli, potrebbe essere ritenuto l’uomo giusto per rinvigorire il potenziale offensivo della Vecchia Signora, come riportato questa mattina da ‘Tuttosport’. Il suo eventuale arrivo è però reso impervio dalle tentazioni da parte del club partenopeo di disfarsi di Ezequiel Lavezzi, diretto verso Inter o Psg. Qualora il ‘Pocho’ dovesse lasciare la Campania, difficilmente il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis provvederebbe a cedere un altro pezzo pregiato della propria collezione.

Alessandro Del Piero si avvia invece verso altri lidi. Il suo contributo nella cavalcata verso lo scudetto è stato basilare per il raggiungimento dell’obiettivo. “Ci sono momenti incredibili che ti riempiono per sempre – ha raccontato il numero 10 bianconero all’indomani dei festeggiamenti di domenica per le vie di Torino -. Come la vittoria di uno scudetto, di una Coppa. Ho vissuto tanti momenti esaltanti qui a Torino, l’ultimo ieri. E’ stata una giornata difficile da descrivere: incredibile, intensa, triste e bellissima. Stanotte ho dormito poco e bene. Ieri abbiamo festeggiato per l’ultima volta, ora pensiamo solo alla Coppa Italia. Devo ancora metabolizzare l’emozione di ieri. Un momento magnifico sotto ogni aspetto, voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno sempre accompagnato in questa cavalcata bellissima. E’ stato uno scudetto particolare. Per quest’anno e per tutti gli anni dal 2006 a oggi“. Il giocatore si è poi soffermato sull’importanza della coesione del gruppo:  “Lo spogliatoio è un ambiente delicato e unico. Carico di forti personalità e a volte di tensioni. Nascono situazioni belle, a volte brutte. E’ una continua ricerca per trovare il giusto equilibrio“, le parole riportate da Gazzetta.it. La Juventus dovrà continuare ad essere grande anche per far ancora risplendere con la propria luce le tante stelle del suo passato, compresa l’ultima, ormai passata dal campo alla Hall of fame.

Alessio Tuveri

Share Button

3 Responses to Juventus, Del Piero: “Ho vissuto tanti momenti esaltanti”. Cavani per il futuro?

  1. mustafa 16 maggio 2012 at 2:07

    Nessuno come del piero!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi
  2. mustafa 16 maggio 2012 at 2:12

    Lui la storia del passato e del presente,e rimarrà anche nel futoro, solo lui la storia.

    Ciao presedente andrea!!!!

    Rispondi
  3. Vito 16 maggio 2012 at 13:08

    juventino di una vita mi ricordo del grande giocatore PAROLA,boniberti ma con delpiero domenica mi sono commosso veramende ciao a tutti juventini

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *