Redazione

Washington, arrestato George Clooney durante una protesta

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

WASHINGTON (Stati Uniti), 16 MARZO – Durante una manifestazione di protesta dinnanzi all’ambasciata del Sudan, George Clooney è finito in manette.

Il celeberrimo attore è stato arrestato dalla polizia di Washington in quanto reo di aver partecipato attivamente al corteo contro il presidente Omaral-Bashir, colpevole secondo i partecipanti di aver creato una crisi umanitaria nella zona meridionale del Sudan. Il numero uno dello stato africano avrebbe impedito l’arrivo di generi alimentari e di aiuti necessari per la sopravvivenza della popolazione locale.

Oltre al divo cinematografico, è stato fermato anche suo padre Nick (78 anni)  e Jim Moran, famoso deputato democratico. Gli arresti sono scattati quando i manifestanti, dopo il terzo avvertimento,  hanno oltrepassato la linea occupata dalla polizia fuori dall’ambasciata.

Nicolò Bonazzi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *