Mirko Di Natale
No Comments

Calciomercato Ligue 1, il punto sul campionato francese

Tra le squadre molto attive troviamo Monaco e Paris Saint Germain, con le altre ancora in fase di stallo. La Ligue 1 inizia sempre di più ad assomigliare alla Serie A

Calciomercato Ligue 1, il punto sul campionato francese
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Zlatan Ibrahimovic ed Edinson Cavani, potrebbe essere lo scambio dell'anno tra questi due grandi calciatori.

Zlatan Ibrahimovic ed Edinson Cavani, potrebbe essere lo scambio dell’anno tra questi due grandi calciatori.

La Ligue 1, il massimo campionato francese, sta vivendo un momento di stallo come d’altronde sta accadendo negli altri campionati, come sempre per la crisi che non permette di fare grossi investimenti. Ovviamente non parliamo di tutte le squadre presenti, a queste sono dovute due grandi eccezioni come i campioni di Francia del Paris Saint Germain, ed il Monaco neopromossso, che possono spendere e spandere grazie alle enormi ricchezze dei loro proprietari.

ACQUISTI FARAONICI – Dopo Radamel Falcao, Joao Moutinho, James Rodriguez e Ricardo Carvalho, in questi giorni la campagna faraonica si è arricchita dei nomi di Nicolas Isimat-Mirin (comprato per 4 milioni dal Valenciennes), dell’esperto difensore Jeremy Toulalan in arrivo a parametro zero dal Malaga e di Lucas Digne che, secondo l’autorevole fonte di Gianluca Di Marzio, dovrebbe essere annunciato oggi per un costo totale di circa 10 milioni al Lille, battendo dunque per il classe 1993 la forte concorrenza del Psg. Il tecnico Claudio Ranieri si è detto ancora non soddisfatto, facendo capire al proprietario russo di voler altri acquisti per lo squadrone che dovrebbe competere con gli attuali campioni per il titolo. Ecco quindi che voci vicine all’ambiente della Juventus abbiano comunicato l’offerta da 37 milioni (con 6 milioni a stagione) per Claudio Marchisio, la società ci starebbe infatti seriamente pensando. A Parigi invece, stranamente non sono ancora pervenuti acquisti come invece era già accaduto nelle precedenti stagioni in questo periodo dell’anno. Dopo aver saputo dell’inasprimento della pena a Leonardo, squalificato fino al giugno 2014, il Paris si è messo in azione per strappare Edinson Cavani al Napoli, clamorosa infatti l’indiscrezione lanciata dalla nostra Redazione secondo la quale l’uruguaiano sarebbe scambiato con Zlatan Ibrahimovic, il quale non è stato convocato per il ritiro in Austria. Attenzione inoltre alla volontà di Thiago Silva, che potrebbe lasciare Parigi per trasferirsi a Barcellona se i catalani riusciranno a ricavare il tesoretto dalle numerosi cessioni che dovranno effettuare.

GLI ALTRI MOVIMENTI – Ieri il neopromosso Nantes ha annunciato l’acquisto del difensore centrale venezuelano Oswaldo Vizcarrondo, ex Lanus. Invece Florian Marrange si è svincolato ed ha salutato il Bordeaux, mentre l’Ajaccio del nostro connazionale Fabrizio Ravanelli è sempre alla ricerca dell’attaccante, dopo l’acquisto dal Cesena di Denis Tonucci. Sostanzialmente le altre sono ferme, ci sono state infatti cessioni di lusso come quella di Younes Belhanda (ricorderete che a gennaio era stato dato per ufficiale all’Inter), che dal Montpellier si è trasferito alla Dynamo Kiev. Anche il difensore del Lione, Dejan Lovren, ha salutato la Francia e si è trasferito al Southampton in Inghilterra in cambio di dieci milioni, stessa cifra con cui il Marsiglia ha acquistato l’attaccante Dimitri Payet dal Lille. Insomma se a muoversi non sono Monaco e Paris Saint Germain (il passivo dei monegaschi ammonta già a 139 milioni di euro), il campionato francese assomiglia a quello italiano, dove se prima non vendi non puoi acquistare.

Mirko Di Natale

Twitter:@_Morik92_

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *