Connect with us

Fiorentina

Calciomercato Fiorentina: scontro-Juve e l’accordo segreto con Yilmaz

Pubblicato

|

Daniele Pradè, ds della Fiorentina

Mario-Gomez17E’ da talmente tanto tempo che il nome di Mario Gomez aleggia sulla città di Firenze, che oramai non si sa più se“son sogni o siam desti”. 

ORE DECISIVE – Rimane certamente il fatto che, sia per ovvie tempistiche di calciomercato, sia per l’imminente ritiro di Bayern che di Fiorentina, che saranno a pochi chilometri di distanza, i primi attesi oggi ad Arco di Trento, la Viola nello storico ritiro di Moena, queste ore sono decisive per la conclusione di qualsiasi accordo tra le due società. Se è vero che la fuga di Marione, il presunto arrivo del suo procuratore in Italia, gli avvistamenti stile aliens della moglie, parenti, amici (sarà una famiglia numerosissima) a Firenze, e le dichiarazioni molto fredde di Guardiola fanno sicuramente pensare ad un addio del bomber a Monaco, ciò non da ancora la certezza di vederlo in maglia viola.

INTANTO SI SCANNANO – Intanto sul fronte Firenze-Torino, Pradé-Marotta, Della Valle-Agnelli il clima pare come sempre di infinita gioia e collaborazione, manca poco che litighino anche i sindaci e poi siamo al completo. Le recenti dichiarazioni di Marotta hanno innervosito ulteriormente gli animi, e se prima erano richiesti 30 milioni sonanti per Jojo in bianconero, vista l’aria che tira Della Valle pare lo darebbe volentieri anche al Fucecchio in cambio di due bocce di vino piuttosto che venderlo agli strisciati torinesi.

L’ACCORDO SEGRETO – Gomez o non Gomez, e con o senza i soldi di Jojo, la Viola si è comunque tutelata per l’attacco della prossima stagione, e pare abbia concluso un preaccordo con Galatasaray e Yilmaz in caso l’affare Gomez sfumasse nelle prossime ore. La partita è ancora apertissima su tutti i fronti, ma Firenze non smette mai di sognare, gli abbonati al Franchi per la prossima stagione sono già quasi 11.000, e sarà uno spettacolo…comunque vada!

Francesca Merz

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending