Redazione
No Comments

Under 21, Mangia lascia: ecco Di Biagio

Devis Mangia lascia la panchina della Nazionale Under 21.. Sarà sostituito da Luigi Di Biagio, già ct dell'Under 20.

Under 21, Mangia lascia: ecco Di Biagio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Devis Mangia, 39 anni

Devis Mangia, 39 anni

Dopo un solo anno alla guida degli azzurrini, Devis Mangia si fa da parte. Il tecnico lombardo ha deciso di non rinnovare il contratto per cercare nuove sfide: gli subentra Luigi Di Biagio, già nello staff tecnico federale in qualità di selezionatore della Nazionale Under 20. Attraverso un comunicato dal proprio sito, la FIGC ha reso nota  la decisione dell’ex ct, esprimendo apprezzamento e gratitudine nei suoi confronti, insieme agli auguri più calorosi per il suo futuro professionale.

STRAORDINARIA ESPERIENZA  –  “Ringrazio il presidente Abete e tutta la FIGC per la straordinaria esperienza che mi hanno consentito di fare in questi mesi alla guida dell’Under 21“. Termina così l’avventura  di Devis Mangia sulla panchina della Nazionale Under 21, il quale si è dichiarato soddisfatto del proprio operato. Il tecnico  ex-Palermo ha portato gli azzurrini a svolgere un ottimo cammino negli Europei di categoria, arrestatosi solamente dinanzi all’inarrestabile Spagna nella finale di Gerusalemme. Mangia ha avuto il merito di formare un gruppo forte e unito, che rappresenterà una solida base per il lavoro del neo ct Di Biagio.

Il nuovo ct dell'Under 21

Il nuovo ct dell’Under 21

NUOVO CICLO  – Gli azzurrini vice-campioni d’Europa si apprestano ad aprire un nuovo ciclo agli ordini di Luigi Di Biagio. Quest’ultimo promuoverà molti giocatori già allenati nell’Under 20. Di fronte a questa nuova opportunità, il tecnico romano si è mostrato raggiante: “Sono orgoglioso di questa scelta da parte della Federazione e del presidente Abete, che ringrazio per l’opportunità che mi stanno offrendo sono pronto a proseguire il lavoro. Prendo una squadra da ricostruirecontinua il tecnico federaleperché ci saranno tante facce nuove, lo farò raccogliendo e tenendo presente il grande lavoro che prima di me hanno svolto Ferrara e Mangia. Molti di questi ragazzi li ho già allenati, ma comunque sia conosco bene l’ambiente azzurro, con l’Under 20 ho vissuto una bella esperienza che mi ha dato modo di crescere sotto tanti punti di vista. Adesso inizia una nuova avventura e dobbiamo farlo nel modo migliore possibile, soprattutto proseguendo sulla buona strada che ha portato questa squadra ad ottenere ottimi risultati e a compiere fino ad oggi un cammino straordinario“.  Il tecnico ex Inter proverà a far giocare alla sua squadra un bel calcio, un mix tra Zeman e Lippi. Il prossimo impegno dell’Under 21 sarà un ostacolo duro nel cammino verso gli Europei del 2015 in Repubblica Ceca: Di Biagio e i suoi affronteranno il Belgio. E c’è da conquistare l’Olimpiade in Brasile nel 2015. Che si aprino le danze, Biagione è pronto a dare spettacolo.

Giorgio Tomarchio

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *