Redazione
No Comments

Calciomercato Juventus, ecco chi vendere per finanziare i colpi

Dopo Tevez e Llorente, Marotta cerca il tesoretto per poter accontentare Antonio Conte

Calciomercato Juventus, ecco chi vendere per finanziare i colpi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Prima parte di mercato pieno di entusiasmo in casa della Juventus, Marotta e Paratici sono riusciti a prendere Tevez e lo spagnolo Llorente, mettendo a disposizione dell’allenatore due grandi attaccanti, mentre manca poco anche per l’acquisto di Angelo Ogbonna e Simone Zaza. La Juventus 2013/2014 si sta pian piano formando.

Aleksandar Kolarov, obiettivo della Juventus

Aleksandar Kolarov, obiettivo della Juventus

PER COMPRARE SERVE CEDERE GLI ESUBERI – Una volta formalizzati questi due colpi si entrerà nella fase due del mercato bianconero, ossia quello delle cessioni, per poter passare poi alla fase tre, quello dell’altro grande colpo in attacco, prendere Jovetic e l’acquisto di un esterno sinistro, il favorito è il serbo Kolarov. Per Jo-Jo c’è già l’accordo con il suo procuratore su ingaggio e durata, resta e non è cosa facile, da convincere i viola a cederlo accettando contropartite tecniche; si ha la sensazione che più passano i giorni e più i Della Valle stanno entrando nell’ordine delle idee di cederlo alla Juventus, visto che dall’estero non arrivano offerte concrete ma solo richieste di informazioni e, cosa più importante, la Fiorentina ha in mano Mario Gomez: per chiudere questo affare servono i milioni da incassare dalla cessione del montenegrino.

Quindi si ha la sensazione che alla fine si farà, con un conguaglio di 18-20 milioni più le metà di Marrone e Gabbiadini, due giocatori graditissimi a Vincenzo Montella, scartato invece Quagliarella, il suo ingaggio non è alla portata dei viola e inoltre nel progetto giovani, l’attaccante di Castellammare di Stabia è un po troppo avanti negli anni (31). Infine, l’ultimo tassello sarà l’esterno sinistro ed il giocatore che più interessa ad Antonio Conte, è l’ex Lazio Kolarov, in forza al Manchester City; anche in questo caso la Juve ha l’accordo con il giocatore, che vuole la Juve fortemente e non ha intenzione di trascorre un altro anno in panchina con il City, restano da convincere gli inglesi ad un prestito oneroso con diritto di riscatto e alla fine è molto probabile che il giocatore sarà a disposizione di Antonio Conte, per la felicità di entrambi.

Alessandro Matri, attaccante della Juventus

Alessandro Matri, attaccante della Juventus

CAPITOLO CESSIONI – Ecco l’enorme problema della dirigenza bianconera, ci sono almeno 10 giocatori in esubero, con un ingaggio molto pesante. Il più vicino alla cessione è Isla, all’Inter, con la Juve che sta per cedere la sua metà di proprietà, per circa 6 milioni di euro, mentre è scaduto il contratto di Vincenzo Iaquinta che consente di sgravare dal bilancio circa 6 milioni lordi. Marotta cercherà di cedere sia Matri che Quagliarella: per l’attaccante lodigiano ci potrebbe essere il Milan, mentre per l’ex napoletano si dovrà valutare l’ipotesi estera più che in Italia. Infine restano da piazzare disperatamente Felipe Melo, Jorge Martinez, Ziegler e De ceglie, per evitare il sacrificio di cedere Marchisio o Mirko Vucinic.

Gaetano Raele

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *