Redazione
No Comments

Calciomercato Parma: da Cassano ad Ardemagni, tutte le trattative dei Ducali

Gli emiliani si preparano ad abbracciare il "Pibe di Bari" e intanto lavorano per costruire una squadra competitiva per la Serie A 2013/2014

Calciomercato Parma: da Cassano ad Ardemagni, tutte le trattative dei Ducali
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
L'affare più caldo in casa Inter, lo scambio Cassano - Belfodil

L’affare più caldo in casa Inter, lo scambio Cassano – Belfodil

È questione di ore, di dettagli, ma alla fine lo scambio tra Cassano e Belfodil si farà. L’asse tra Inter e Parma è tra i più roventi del mercato e il direttore dell’area tecnica della società nerazzurra, Branca, e l’Ad Leonardi stanno lavorando alacremente per concludere lo scambio tra le due punte.

LA TRATTATIVA – Fantantonio, che è legato all’Inter da un altro anno di contratto, verrebbe girato in prestito ai ducali, che hanno pronto per il talento di Bari vecchia un triennale da 1,5 milioni di euro a stagione, circa la metà di quanto Cassano percepisce oggi a Milano. La società di via Durini sacrificherebbe il suo attaccante classe ’82, per andare a limare il costo del cartellino di Ishak Belfodil, valutato dal Parma circa 15 milioni di euro. Per il centravanti franco-algerino è pronto un quinquennale da circa 800 000 euro a stagione a salire più i relativi bonus. Nell’affare, per alleggerire il prezzo del gioiello parmense, sarebbe dovuto rientrare anche Silvestre, il quale però sembra non gradire la piazza, preferendo giocarsi le sue chances all’Inter, nonostante Mazzarri gli abbia fatto capire che in difesa sarà la settima scelta. Nonostante l’impuntatura dell’argentino, l’affare si farà, con Leonardi e Branca che troveranno una contropartita tecnica sostitutiva al difensore italo-argentino.

PAROLA AL PROCURATORE – che l’affare sia in dirittura d’arrivo lo ha fatto intendere ieri, 1 luglio, lo stesso procuratore di Cassano, Giuseppe Bozzo, il quale ha rilasciato una dichiarazione al quotidiano on-line Parma Today: “Ci vuole ancora del tempo, massimo due o tre giorni. Non c’è altro da aggiungere, fino a quando non arriviamo (nelle rispettive sedi dei due club, ndr) rimane tutto fermo“. L’affare si dovrebbe chiudere infatti nel week-end, in modo da consentire ai due attaccanti di cominciare i ritiri con i rispettivi club. Il Parma si riunirà in pre-ritiro a Ostuni il 7 luglio, l’Inter nell’ormai consueta Pinzolo il 10.

LE ALTRE TRATTATIVE DEI GIALLOBLU’ – il Parma non si ferma a Cassano; è infatti molto attivo sul mercato per allestire una squadra competitiva per tentare l’assalto all’Europa League nella prossima stagione: obiettivo per la trequarti, secondo la Gazzetta dello Sport, è il tunisino Wahbi Khazri, in forza al Bastia; sempre viva la pista che porta al colombiano classe ‘94′ Jhon Cordoba, punta del Jaguares, sul quale però sembra essersi inserito il neopromosso Livorno; è delle ultime ore invece il rinnovato interesse per Matteo Ardemagni, attaccante atalantino che piace molto al Palermo di Gattuso. In uscita si registra la cessione in prestito del venezuelano Andrés Sampedro, girato in prestito ai connazionali del Mineros de Guayana.
L’impressione è che il presidente dei crociati, Tommaso Ghirardi, stia preparando per Donadoni un Parma a trazione anteriore per la prossima Serie A.

Carlo Andrea Mercuri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *