Mirko Di Natale
No Comments

Calciomercato Borussia Dortmund, colpo Aubameyang: beffata la Roma

Il ventiquattrenne gabonese è il nuovo colpo in attacco del Borussia Dortmund. Ennesimo talento sfuggito alle italiane, che rimangono quasi sempre, con un pugno di mosche in mano

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
In azione in una partita delle scorse Olimpiadi della sua nazionale contro la Corea del Sud

In azione in una partita delle scorse Olimpiadi della sua nazionale contro la Corea del Sud

Pierre-Emerick Aubameyang è un nuovo giocatore del Borussia Dortmund. Il club vice campione d’Europa se lo è aggiudicato sborsando al suo club di proprietà, i francesi del Saint-Etienne, una cifra vicina ai quindici milioni di euro. Nella notte è stato trovato l’accordo per la chiusura dell’operazione come ha annunciato Sky Sport pochi minuti fa.

C’ERA UNA VOLTA L’ITALIA – Ex primavera del Milan, in prestito è stato in diverse squadre come Digione, Lilla e Monaco, senza che queste formazioni lo riscattassero.

Nel gennaio del 2011 passa al Saint-Etienne inizialmente in prestito, il giocatore riesce a mettersi in luce e a realizzare gol importanti rendendolo uno dei bomber più prolifici dell’intera Ligue 1, dove ha concluso la scorsa stagione con 21 marcature in 45 partite. Questo ha attirato l’interesse di tanti club italiani, la Roma e l’Inter avevano chiesto informazioni sul talento del Gabon, ma il reale interesse c’era stato da parte della Fiorentina, che però non ha sfruttato il basso costo dell’operazione (rispetto altri calciatori) e lo han fatto “emigrare” in Germania, facendo sfuggire di fatto un altro buon giocatore al belpaese. Ora il giovane dimostrerà il suo valore a Jurgen Kloop, allenatore del Borussia Dortmund che ha fortemente creduto in lui mentre alle nostre squadre, non resterà altro che guardare un altro talento far sfracelli rimanendo dunque con un “pugno di mosche” in mano.

Mirko Di Natale
Twitter:@_Morik92_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *