Antonio Casu
No Comments

Calciomercato Milan: vertice El Shaarawy-Galliani. L’obiettivo è recuperarlo, non cederlo

L'ad venderà il suo attaccante solo nel caso di un'offerta irrinunciabile, che difficilmente arriverà. Apparso sottotono negli ultimi mesi, si cerca ora è recuperarlo mentalmente.

Calciomercato Milan: vertice El Shaarawy-Galliani. L’obiettivo è recuperarlo, non cederlo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La giornata di oggi sarà cruciale per il mercato del Milan. Il nodo principale  da sciogliere in questo momento è infatti quello legato alla posizione di Stephan El Shaarawy, che incontrerà nella sede del Milan l’ad Adriano Galliani.

El ShaarawyIL FARAONE TRISTE – Il Faraone, di rientro dalla Confederations Cup, sta attraversando un periodo molto particolare. La deludente esperienza brasiliana, nella quale ha giocato pochi minuti e non è mai stato tra i protagonisti, rispecchia tutta la seconda parte di stagione di El Shaarawy nel Milan, che sembra aver sofferto non poco, dopo un girone d’andata strepitoso, l’arrivo in rossonero di Balotelli.

VOCI D’ADDIO – Il calo di rendimento e la presunta incompatibilità tra i due, tecnico-tattica più che caratteriale, hanno aperto le porte alla possibilità che il giocatore fosse ceduto. Chelsea, Manchester City e Real Madrid sembrano averci fatto più di un pensiero, ma la quotazione elevata del suo cartellino (30-35 milioni), rende difficile un suo addio.

GALLIANI CI CREDE –  Galliani ha grande fiducia in lui e farà quindi di tutto per recuperarlo. Il problema è mentale, è bloccato, ha perso il sorriso e consapevolezza dei propri mezzi. Il dirigente vestirà allora i panni dello psicologo e cercherà di fargli sentire la società vicina e la sede di via Turati un po’ come se fosse casa sua. La differenza tra un ottimo giocatore e un campione sta anche nella capacità di prendere scelte importanti fuori dal campo oltre che dentro, e nell’espressione libera di una personalità forte in ogni contesto, invece che tenerla chiusa dentro di sé. Galliani lo sa e spera che il giovane riesca ad intraprendere questo percorso al più presto.

Antonio Casu
twitter:@antoniocasu_

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *