Davide Luciani
No Comments

Calciomercato Lazio: Tare stringe per Hysaj e Elez, Kozak da piazzare

Calciomercato Lazio: Tare stringe per Hysaj e Elez, Kozak da piazzare
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Tim Matavz possibile erede di Kozak

Tim Matavz, obiettivo di mercato della Lazio

Igli Tare è uno dei protagonisti assoluti di questo calciomercato. Il ds della Lazio, mai come quest’anno sta piazzando un colpo dietro l’altro per dare a Petkovic una rosa di alto profilo in grado di competere su più fronti. Questa settimana dovrebbe arrivare l’annuncio degli ingaggi di Biglia e Felipe Anderson, ma Tare non si fermerà qui.

HYSAJ ED ELEZ VICINI – Il ds sta stringendo con l’Empoli per Hysaj. Il club toscano chiede 4 milioni per l’intero cartellino dell’albanese, ma la Lazio potrebbe acquisire la comproprietà, sulla base di 2 milioni più il prestito di un giocatore (si parla di Cataldi e Crecco). Tare poi continua a parlare con l’Hajduk Spalato per Elez. La Lazio pare disposta a pagare gli 800.000 euro chiesti dal club croato per il giocatore.

DIALOGO CON IL PESCARA – C’è poi un altro fronte, recentemente aperto con il Pescara, interessato a riprendersi Sculli. A Radio Manà Manà, il presidente degli abruzzesi, Daniele Sebastiani ha parlato di una corsia preferenziale con la Lazio, interessata a Capuano e Vukusic. Il centrale e l’attaccante, potrebbero rientrare nella trattativa che riporterebbe Sculli in biancazzurro, inserendo magari anche la comproprietà di qualche giovane che interesserebbe al Pescara. In attacco Tare, cerca di piazzare Kozak prima di lanciare l’assalto decisivo alla punta.

KOZAK VIA PER UNA PUNTA – Sul ceco ci sono Verona, Udinese, Chievo e Bologna. Lui cerca una squadra con cui giocare con continuità, ma, al momento non c’è stata alcuna trattativa concreta, anche perché, pesa sempre la questione ingaggio. Non appena Kozak sarà ceduto, Tare si butterà su un attaccante in grado di affiancare Klose.

SFOGLIANDO IL QUADRIFOGLIO – La rosa ormai è ristretta a quattro giocatori: Matavz del Psv Eindhoven, Eder del Braga, Bacca del Bruges e Stracqualursi del San Lorenzo. Il più facile da prendere è la punta del Braga, il cui cartellino si aggira sui 5 milioni di euro, mentre Bacca è il più intrigante. L’obiettivo di Tare è quello di completare la rosa entro il 10 luglio, giorno dell’inizio del ritiro biancoceleste, in modo di dare a Petkovic la rosa al completo e lavorare con tranquillità sul nuovo progetto tattico, il 3-4-1-2. Per questo la Lazio va di corsa. A differenza degli anni passati, Lotito vuole una rosa in grado di garantire al tecnico quelle alternative che sono sempre mancate nel finale di stagione, in modo da far diventare il sogno Champions finalmente realtà.

Davide Luciani

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *